Bucchioni: “Felipe Melo fuori da progetto Inter, andava venduto” Leggi la notizia completa qui: http:/ /ift.tt/2dLKRlo Riccardo Spignesi

bucchioni

Enzo Bucchioni è intervenuto a “TMW Radio” e, nel commentare la sconfitta di ieri contro lo Sparta Praga, ha puntato il dito contro alcuni dei titolari visti alla Generali Arena, su tutti Felipe Melo e Rodrigo Palacio. Per domenica, col ritorno dei big, potrebbe comunque esserci un riscatto contro la Roma.

PIÙ ESUBERI CHE RISERVE«È un po’ paradossale, per certi versi incredibile, un po’ se l’è cercata Frank de Boer. È un po’ da Inter, che nella storia ha sempre alternato grandissime cose a momenti difficili e poi scopri che questa squardra si scoglie in partite facili e banali, assolutamente alla sua portata. Si approccia a queste gare minori senza concentrazione e voglia di giocare. Per me l’Inter ieri non è scesa nemmeno in campo, sono rimasti tutti negli spogliatoi, non fregava niente a nessuno, de Boer deve scovare ed eliminare il problema, anche se sta facendo un ottimo lavoro, gettando le basi per ricostruire una grande squadra. Alcuni giocatori, Felipe Melo su tutti, ormai sono fuori dal progetto, sono pieni di soldi, non gli importa di mettersi in gioco o di far ripensare il tecnico durante la settimana o in queste partite, secondo me andavano venduti. Servono i big ma non puoi mettere in panchina giocatori demotivati a fine carriera, devi mettere casomai dei giovani che possano pungolare i titolari affinché stiano sempre sulla corda. Anche Rodrigo Palacio non è più titolare si è demotivato».

PROSSIMO IMPEGNO«In campionato partita complicata contro la Roma, che vuole rilanciarsi. La proprietà ha stanziato un premio scudetto, vuol dire che il proprietario ci crede lo vuole e la squadra deve agire di conseguenza. Quando l’Inter gioca in campionato è un’altra squadra, lì allora c’è la voglia di mostrare l’inizio di un progetto sul quale stai lavorando e la squadra ci crede, per alcuni giocatori giocare l’Europa League è demotivante, sbagliando direi, domenica si ritroverà il gioco e la determinazione oltre ai giocatori fondamentali. Avevo sottovalutato João Mário, non pensavo fosse così da subito determinante per la squadra, è un regista mobile, tornerà dall’infortunio, quindi attorno a lui mi aspetto una crescita di tutta la squadra. Anche Éver Banega gioca meglio con lui, ha più libertà, ieri sera ha dimostrato di non avere però molta personalità».

facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2dLKRlo
via IFTTT http://ift.tt/1HvEuFh #inter #interclubpavia #internews

Pires: “Solo una volta ho visto Wenger infuriato. E quella volta…” In un’intervista all’Equipe, Robert Pires (che ha vinto con la Francia il Mondiale del 1998), ha raccontato che il momento peggiore della sua carriera è stato quando Wenger, in finale di Champions League, nel 2006, ha dovuto sostituirlo per fare posto al portiere visto che un suo compagno era stato espulso. “Quando ho visto il tabellone della sostituzione alzato dal quarto uomo, non ci volevo credere e mi sono chiesto perché dovevo uscire proprio io. Ero così arrabbiato con Arsene che non riuscivo a guardarlo in faccia e lui neanche riusciva a guardarmi. E’ stato il momento più difficile della mia carriera. Quando ho lasciato l’Arsenal, l’allenatore mi disse che dovevo sapere come quella decisione fosse stata la più difficile della sua carriera”. SU TUTTE LE FURIE – Il campione francese ha sostenuto che il tecnico dell’Arsenal è solitamente un tipo quadrato e molto razionale e che raramente lo ha visto arrabbiarsi. Ma quando succedeva era un’esplosione. Una volta a farlo uscire fuori di sé è stato una vecchia conoscenza nerazzurra: “In una gara contro il Chelsea, nel 2004, perse le staffe, ero molto sorpreso perché solitamente riesce a controllare benissimo le sue emozioni. A quel tempo era arrivato a non averne più. Credo che Josè Mourinho lo avesse provocato davvero molto”. (Fonte: l’Equipe) The post Pires: “Solo una volta ho visto Wenger infuriato. E quella volta…” appeared first on FC Inter 1908. via FC Inter 1908 http://ift.tt/2dxMK6f

http://ift.tt/2dtWBoc http://ift.tt/2cREdbw Inter Club C’è solo l’Inter Pavia

Kondogbia cerca riscatto: “Mai arrendersi nei momenti difficili” Geoffrey Kondogbia usa Twitter per cercare di ritrovare la serenità dopo la sostituzione al 28′ di Inter-Bologna: il centrocampista francese, che durante la sosta non andrà in nazionale, ha scritto un messaggio sul suo profilo ufficiale in vista di Roma-Inter. RIVINCITA CERCASI – “Allenamento prima della trasferta a Roma! Mai arrendersi, soprattutto nei momenti difficili!”. Questo il messaggio pubblicato da Geoffrey Kondogbia sul suo account Twitter. Allenamento prima della trasferta a Roma! Mai arrendersi, soprattutto nei momenti difficili! #ForzaInter #TeamKondo http://pic.twitter.com/5KncWMjLIf — Geoffrey Kondogbia (@Geo_Kondogbia) September 30, 2016 Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter , via Inter-News http://ift.tt/2d291Uy

http://ift.tt/2dG5MTS http://ift.tt/2dgptUh Inter Club C’è solo l’Inter Pavia

Scarnecchia: “Roma? Nessuna rottura fra Spalletti ed il gruppo. Come de Boer…” Roberto Scarnecchia, ex calciatore della Roma, ha parlato ai microfoni di TMW: “Le prestazioni a corrente alternata? L’identità della squadra viene dall’allenatore. Spalletti, come anche De Boer all’Inter, stanno cercando una quadratura, scontrandosi con la poca personalità della squadra. Non bisogna pensare troppo ai singoli, ma al gruppo. Il rapporto fra Spalletti e lo spogliatoio? Non credo alle rotture. Sono tutti professionisti e credo che ci sia la giusta collegialità nella comune idea. Ai miei tempi c’era un sentimento verso la squadra. Senza è difficile andare avanti. Dzeko? Ha sbagliato occasioni clamorose e spero che si sblocchi velocemente. Mi auguro arrivi il suo momento e lo stesso vale per Iturbe. Anche queste situazioni dipendono dalla scarsa personalità”. [fncvideo id=723891] The post Scarnecchia: “Roma? Nessuna rottura fra Spalletti ed il gruppo. Come de Boer…” appeared first on FC Inter 1908. via FC Inter 1908 http://ift.tt/2dxLfox

http://ift.tt/2dG6T6d http://ift.tt/2dgpaJ0 Inter Club C’è solo l’Inter Pavia

Kondogbia cerca riscatto: “Mai arrendersi nei momenti difficili” Leggi la notizia completa qui: http:/ /ift.tt/2d291Uy Riccardo Spignesi

Kondogbia

Geoffrey Kondogbia usa Twitter per cercare di ritrovare la serenità dopo la sostituzione al 28′ di Inter-Bologna: il centrocampista francese, che durante la sosta non andrà in nazionale, ha scritto un messaggio sul suo profilo ufficiale in vista di Roma-Inter.

RIVINCITA CERCASI – “Allenamento prima della trasferta a Roma! Mai arrendersi, soprattutto nei momenti difficili!”. Questo il messaggio pubblicato da Geoffrey Kondogbia sul suo account Twitter.

Allenamento prima della trasferta a Roma! Mai arrendersi, soprattutto nei momenti difficili! 💪🏾#ForzaInter #TeamKondo http://pic.twitter.com/5KncWMjLIf

— Geoffrey Kondogbia (@Geo_Kondogbia) September 30, 2016

facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2d291Uy
via IFTTT http://ift.tt/2cZl0Yk #inter #interclubpavia #internews