Ganz: “Minacciato di morte dopo passaggio da Inter a Milan”

Ganz

In questi giorni si è parlato molto di tradimenti legati al calcio dopo la decisione di Gianluigi Donnarumma di non rinnovare il suo contratto con il Milan. L’ex attaccante Maurizio Ganz è stato protagonista di un episodio ancora peggiore nel dicembre 1997, quando decise di trasferirsi dall’Inter ai rossoneri a stagione in corso ed esultò in un derby di Coppa Italia del mese successivo (oltre che in campionato la stagione seguente per un calcio di rigore inesistente). Ospite di “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport ha ricordato la vicenda.

TRASFERIMENTO CONTROVERSO«Sono stato minacciato di morte anche io per quattro mesi dopo la scelta di andare al Milan. Non è stato semplice, è stata una decisione mia perché non giocavo da una parte, in quel momento lì c’erano due squadre che mi volevano e ho deciso di andare al Milan. Per quattro-cinque mesi e onestamente ancora tuttora litigo ancora con qualche tifoso dell’Inter in mezzo alla strada, vuol dire che sono stato un giocatore importante dell’Inter. Dall’altra parte ce l’hanno ancora con me per questo tradimento che in realtà tradimento non è stato».

Facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2stJoom
via IFTTT http://ift.tt/1SRxMBv visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY