Amarcord – 20 giugno 1997, l’Inter annuncia l’acquisto di Ronaldo

Amarcord – 20 giugno 1997, l’Inter annuncia l’acquisto di Ronaldo È un vero e proprio amarcord. Sono passati 20 anni da quel giorno, svolta per i nerazzurri. Ricordarlo non può che provocare nostalgia. AMARCORD – 20 ANNI DALL’ARRIVO DI RONALDO Fonte foto: Inter.it “Inter al sicuro, Ronaldo è suo” titolava la Gazzetta dello Sport. Ebbene sì, l’inter era al sicuro, eccome se lo era. La tradizione vuole che Massimo Moratti s’innamorò di Ronaldo il 13 aprile 1997, quando il giovane attaccante del Barcellona realizzò una tripletta contro l’Atletico Madrid nel suo stadio; fu allora che decise di spendere i 48 miliardi necessari per comprarlo. Così chiamò l’agente Giovanni Branchini e mise in moto la trattativa, andata fortunatamente in porto. Un colpo che stupì tutti, e riempì l’entusiasmo di ogni singolo tifoso; è se vogliamo, di ogni appassionato di calcio del nostro paese, perché qui ha militato uno dei più forti della storia del calcio. CHE SQUADRA CREATA DA MORATTI! Fonte foto: Profilo Instagram Ronaldo Ronaldo trovò una squadra guidata dallo zio Bergomi e da Javier Zanetti. Una squadra completa in ogni reparto, con Ronaldo punta di diamante: Taribo West; Diego Simeone; Alvaro Recoba; Youri Djorkaeff; Francesco Moriero, e tanti altri ancora. Era una bellissima squadra, che però alla fine non vincerà lo scudetto, ma rimarrà per sempre nel cuore dei tifosi interisti, che festeggerrano comunque una strepitosa finale di Coppa Uefa contro la Lazio. L’obiettivo era il campionato, e come dimenticare quel maledetto 5 maggio, ancora una volta contro la Lazio ma con risultato opposto. Eppure quella squadra non aveva eguali, strepitosa singolarmente, da far sognare i tifosi. Soprattutto per quel brasiliano con la maglia numero 9, che deliziava i numerosi tifosi accorsi a vederlo. Amarcord, sì, ma sono pur sempre bei ricordi. Amarcord – 20 giugno 1997, l’Inter annuncia l’acquisto di RonaldoSpazioInter
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia http://buff.ly/2sL19By
via IFTTT