CorSera: “Ecco l’identikit di Joorabchian, il protagonista dello scorso mercato nerazzurro”

CorSera: “Ecco l’identikit di Joorabchian, il protagonista dello scorso mercato nerazzurro” Joorabchian, un nome un rebus, e non solo per le difficoltà dialettiche. In un mercato in cui ormai sono gli agenti a dominare, l’angloiraniano si è preso la sua grotta fetta di giocatori importanti, arrivando quasi a monopolizzare il mercato nerazzurro della scorsa stagione. Il Corriere della Sera ha analizzato il profilo di uno dei procuratori più potenti al mondo. UNO DEGLI AGENTI CON MAGGIOR POTERE AL MONDO, MA MOLTO SCHIVO Fonte: Inter.it Il CorSera scrive: “Nella classifica del quotidiano Daily Telegraph, Kia Joorabchian è al 4° posto tra i procuratori più potenti al mondo, dietro Jorge Mendes, Mino Raiola e Jonathan Barnett. È passato poco più di un anno da quando il gruppo Suning ha rilevato circa il 70% dell’Inter e da allora il nome di Kia è stato spesso accostato all’Inter. Joorabchian sembra il nome del cattivo in un film di spionaggio, infatti non ama esporsi. Rare le sue interviste e parecchio difficile è trovare il suo nome in fondo ai bonifici pagati dai club. Secondo il sito Football Leaks, avrebbe guadagnato negli ultimi 4 anni 170 milioni vendendo i propri assistiti al miglior offerente. Cifra cui vanno sommati gli introiti che gli arrivano delle sue varie catene di ristoranti sparse da Londra a Hong Kong“. UN’IMPERO COSTRUITO CON AMICIZIE POTENTI Fonte: Inter.it Il Corriere ha poi proseguito: “Kia è il classico uomo che si è fatto da solo, anche se in passato si vocifera che abbia ricevuto qualche aiutino da amici potenti: Boris Berezovsky e il patron del Chelsea, Roman Abramovich. Tra società alle Isole Vergini, fondi sportivi e amicizie altisonanti, Kia si è mosso veloce, conquistando la ribalta quando gestiva gli interessi di Carlos Tevez.” “Ora con i cinesi il rapporto si è un po’ allentato, ma l’estate scorsa è stato il grande protagonista del ribaltone e della campagna acquisti dell’Inter. Non correva buon sangue con Roberto Mancini già dai tempi del Manchester City e con la risoluzione del contratto dell’ex tecnico nerazzurro, Kia ha fatto da consigliere di Suning. All’agente vengono ricondotte le operazioni Joao Mario e Gabigol. Secondo il report della Figc, nell’anno solare 2016 l’Inter ha pagato 23,4 milioni di commissioni agli agenti ed è quella che ha speso di più dopo la Juventus (51,8). Joorabchian rimane l’uomo del mistero, ma non si può certo nascondere che la sua influenza nel mondo del calcio inizi ad essere enorme. La speranza è che se dovesse ancora collaborare con Suning, riesca a piazzare colpi di mercato più azzeccati degli ultimi e, seppur per propri interessi, aiutare Zhang a far tornare grande l’Inter. Immagine in evidenza: Screenshot Youtube CorSera: “Ecco l’identikit di Joorabchian, il protagonista dello scorso mercato nerazzurro”SpazioInter
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia http://buff.ly/2sRTJ01
via IFTTT