Moratti: “Inter, serve un grande attaccante. Prenderei Ibra”

Moratti

Massimo Moratti ha parlato del mercato dell’Inter e del Milan, oltre che dei rapporti con Suning. Di seguito le dichiarazioni dell’ex patron a “Radio Uno”, riportate da “Sportevai”

DA SPALLETTI AL MERCATO – «Abbiamo sempre Mourinho in mente come esempio, posso dire che Spalletti ha un gran carattere, è un professionista serio. Qualche punto di riferimento professionale ci vuole, Borja Valero lo è, penso che l’Inter abbia bisogno spaventoso di rafforzare la difesa, speriamo poi che Icardi possa esprimersi con continuità. I mezzi li ha ma deve dimostrarlo nelle partite difficili, sarebbe bello se fosse accompagnato da un altro grande attaccante ma queste sono cose che lascerei decidere sempre all’allenatore, come avrei fatto anche se fossi rimasto presidente. Ibra? Lo prenderei sempre, deve superare il suo malanno ma penso che troverà una squadra molto forte se desidera rimettersi in pista».

SUL MILAN E SUNING – «Il Milan si sta muovendo molto bene, non me lo aspettavo, non conosco alcuni giocatori che hanno preso, sono stati bravi a risolvere la questione Donnarumma ed hanno un buon allenatore. Se mi dà fastidio vedere Bonucci al Milan? Era interista adesso Juve o Milan non fa differenza, la Juve comunque fa sempre acquisti molto azzeccati, bisogna vedere se supererà la botta della coppa campioni ma con l’allenatore che hanno e i grandi giocatori sapranno essere professionisti. Rapporto con la proprietà cinese? Io mi tengo informato di quello che fanno, loro sono molto cortesi con me e mi auguro che abbiano successo».

Facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2tWeyVP
via IFTTT http://ift.tt/22c2tGm visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY