Criscitiello: “Inter manca Mirabelli! Bocciò Kondogbia, Ausilio…”

Michele Criscitiello

Nel suo editoriale per “TuttoMercatoWeb” il direttore Michele Criscitiello critica la gestione dell’Inter e ritiene che sia stato un errore lasciar andare Massimiliano Mirabelli al Milan per tenere Piero Ausilio. Possibile l’arrivo di Baldé Keita Diao dalla Lazio.

RAMMARICO DIRIGENZIALE – “Inizialmente sembrava che l’Inter potesse mancare a Massimiliano Mirabelli, un mese dopo è lampante come all’Inter manchi Mirabelli ed è rimasta con Piero Ausilio ad ammazzare le zanzare. Non volevamo crederci quando venimmo a sapere che Mirabelli bloccò per l’Inter Gabriel Jesus e Ausilio non lo prese e quando Mirabelli chiuse João Mário a venticinque milioni e Ausilio lo prese al doppio. Come quella famosa relazione scritta di Mirabelli dove bocciava fermamente l’acquisto di Geoffrey Kondogbia. Ausilio è fuori dai giochi dell’Inter ma resta lì per avere il posto di lavoro nella stessa città dove vive con la famiglia e, di questi tempi, meglio un posto fisso alla Checco Zalone. Il Milan ha chiuso Leonardo Bonucci in due giorni, l’Inter sono due mesi che non riesce a chiudere Dalbert Henrique dal Nizza. Qualche domanda anche Luciano Spalletti inizia a farsela, anche se restiamo convinti che all’Inter arriveranno due-tre colpi da novanta. Uno, forse, sarà Baldé Diao Keita. Sicuramente un buon calciatore ma l’ennesima conferma di quanto scriviamo da due anni. Walter Sabatini, caso strano da approfondire, compra i calciatori dei soliti due-tre agenti. Con Roberto Calenda ha ottimi rapporti, fin troppo, da dover far ragionare anche i cinesi che vivono dall’altra parte del mondo”.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2tvxqt8
via IFTTT http://ift.tt/2tYzzRq visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY