L’ex agente di Emre Mor attacca l’Inter: ” Non si può giocare con la vita dei calciatori”

Ex agente Emre Mor torna a parlare A mercato ormai fermo, l’ex agente del turco Emre Mor, Muzzi Ozcan, è tornato a parlare del suo ex assistito che è stato vicino all’Inter in estate. Non si può giocare con la vita dei calciatori A mercato ormai finito da un po’, torna a parlare Muzzi Ozcan, ex procuratore dell’attaccante turco del Borussia Dortmund Emre Mor che in estate è stato ad un passo dall’Inter. L’agente lo fa attraverso il suo profilo Twitter scagliandosi proprio contro la società nerazzurra. La trattativa tra Inter e Borussia era ben indirizzata. Poi però come spesso succede durante il mercato il tutto si è arenato e la trattativa è saltata. Stando alla versione data dall’Inter, la trattativa non è andata a buon fine proprio a causa delle richieste sulle commissioni da parte dell’agente del giocatore. Il ragazzo in seguito ha revocato la procura a Muzzi Ozcan affidandosi al procuratore di Calhanoglu. Versione quella fornita dall’Inter che è stata ovviamente contrastata dall’agente che già ad agosto dichiarò che bisognava chiedere a Sabatini il motivo per il quale tutto era saltato. Ora torna all’attacco e sul suo profilo twitter scrive: “Ben presto i media italiani sapranno la verità e i club impereranno la lezione: non si deve mai giocare con le vite dei calciatori”. Soon The Italian Media Will Know The Truth And Let This Lesson Teach Clubs Not To Play With Football Careers ! Too Be Continued ……….! — Muzzi Ozcan (@Muzziozcan) September 17, 2017 L’articolo L’ex agente di Emre Mor attacca l’Inter: ” Non si può giocare con la vita dei calciatori” sembra essere il primo su Mondo Inter. Antonietta Canale
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia http://ift.tt/2h8QSeH
via IFTTT