L. Facchetti: “Inter deve tornare a vincere, poi si pensa alla YL”

Facchetti Luca

Luca Facchetti – allenatore in seconda dell’Inter Primavera, oggi sostituto dello squalificato Vecchi -, intervistato dai microfoni di “Sportitalia” poco prima dell’inizio di Sampdoria-Inter, spiega i motivi del turnover odierno

TURNOVER PENSATO – Chiamato a guidare in prima persona l’Inter Primavera, Luca Facchetti fa il punto della situazione prima della partita contro i pari età della Sampdoria: «E’ una partita non facile, come tutte quelle di questo campionato, ma abbiamo bisogno di riprendere a vincere dopo il pareggio contro il ChievoVerona e la sconfitta contro l’Atalanta. Visti i molteplici impegni tra nazionali, campionato e Youth League, sicuramente qualcosa abbiamo cambiato in formazione. Se fosse una situazione diversa, sicuramente potremmo rifiatare e recuperare, ma abbiamo avuto tredici ragazzi in giro con le rispettive nazionali e ciò non non ci ha permesso di lavorare al meglio, però abbiamo una rosa ampia e diamo spazio ai ragazzi che finora hanno giocato meno».

SULLA SCIA DI VECCHI – «Ho davanti un ottimo esempio come Stefano Vecchi, per tanti motivi, i ragazzi sono più che preparati: ormai sanno quello che devono fare a prescindere da ciò che dice l’allenatore in partita, sanno già cosa fare. Qualche scelta è stata fatta anche in vista della Youth League di mercoledì, ma adesso pensiamo a questa partita, da domani iniziamo a pensare alla Dinamo Kiev».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2gBn9rQ
via IFTTT http://ift.tt/1MQFYjm visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY