EditoriAlex – Inter Bells, Spalletti e papa’ grazie del sorriso, alla JTV rispondo cosi..

Inter bells, Spalletti e le fogne Siamo quasi alla vigilia del Natale e dovremmo essere un po’ tutti piu’ contenti, sereni e bravi con gli altri. Per bravi intendo perdonare gli altri e far finta di nulla e porgere sempre l’altra guancia. Sarebbe facile da fare, ma sai se come nel mio caso si prende uno schiaffo cosi forte che ti fa star male e’ difficile porgere l’altra guancia perche’ si ha la paura che la testa venga staccata dal collo. Tranquilli ragazzi non stiamo parlando di un film horror o non sono il nuovo SAW. Sono io, semplice quello che di solito si fa o un caffe’ con delle uova la mattina o un bicchiere di vino la sera quando scrive il mio editoriale per Mondo Inter. Ditemi voi di solito quando si prende uno schiaffo che ti fa perdere il sorriso e la battuta che si ha sempre prontia di solito come se ne esce? Beh una delle soluzioni potrebbe essere l’Inter bells. La canzone natalizia che i nerazzurri hanno fatto e’ cosi simpatica che per forza un sorriso ti scappa. Vedere Nagatomo parlare e cantare in un italiano piu’ corretto del mio, e essere li al centro del parco manco fosse Freddy Mercury con i suoi Queen e’ un bel vedere. Che dire poi del maestro Spalletti che dirige l’orchestra? Un qualcosa di bello e conta tanto, piu’ di quanto i tifosi avversari vogliono far credere. A proposito di Don Luciano di Certaldo, il sottoscritto ha qualche vosa da dirgli. 1 Mi scusi che ho dubitato di lei, non la conoscevo cosi bene per capire che lei e’ uno dei migliori al mondo comunque finira’ questa stagione. Un paio di giorni fa su Twitter (vi invito a seguirmi) scrissi cosi: ”#DeRossi che parla dei casini fatti da #Spalletti lo scorso anno fanno capire che il personaggio di @Totti era più importante della squadra! Forse quest’anno senza il loro re potranno seriamente lottare per lo scudetto e di sicuro #DiFrancesco è avvantaggiato”. Tutto giusto secondo me, Spalletti se riuscira’ a tenere alta la tensione, la concentrazione e che il gruppo viene prima dell’IO, stupira’ tutti. 2 Grazie per farmi emoziare ancora vedendo la mia pazza Inter, era una po’ che non succedeva. 3 A tutti gli interisti manca molto Mou e le sue perle in conferenza stampa, posso assicurarle che ascoltarla e’ un qualcosa di meraviglioso, che ti prende. Lei risponde agli attacchi degli altri tecnici in maniera diversa, sposando in tutto in mondo dell’Inter, ossia noi siamo totalmete diversi dagli altri. A proposito degli altri vorrei dire a quelli di Juve Tv sabato anche se a vincere sarete voi, 1 o 200 a zero, noi, dopo le vostre parole di ieri abbiamo gia’ vinto. Il nostro e’ uno stile unico e anche se vivremmo per sempre nelle fogne saremmo sempre piu’ puliti di voi. P.S – Grazie papa’ che da buon Juventino mi ha fatto l’interista piu’ sfegato che ce’, e magari dopo questo editoriale ricevero’ un bel messaggio che possa farmi tornare il sorriso perso da qualche giorno. L’articolo EditoriAlex – Inter Bells, Spalletti e papa’ grazie del sorriso, alla JTV rispondo cosi.. sembra essere il primo su Mondo Inter. Alessandro Buccino
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia http://ift.tt/2jqL8ex
via IFTTT