Nota tattica di Atalanta-Inter: i lanci lunghi

Ivan Perišić Torino-Inter

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter, meglio se qualcosa di sommerso o particolare. Dopo Atalanta-Inter parliamo dei lanci lunghi.

COSTRUZIONE BLOCCATA – L’Inter contro l’Atalanta ha faticato a sviluppare la manovra dal basso come vuole sempre Luciano Spalletti, in parte per questione di uomini e in parte per meriti degli avversari. I nerazzurri di Milano infatti hanno sofferto il pressing e la copertura degli spazi dei padroni di casa, soprattutto nel primo tempo, rifugiandosi spesso, troppo spesso, nei lanci lunghi.

NESSUNO LI TIENE – Come detto, si è trattato di un tentativo d’emergenza per i problemi incontrati sul campo. I ragazzi di Spalletti infatti soprattutto nel primo quarto d’ora sono sembrati totalmente spaesati, non è dato sapere se per le novità tattiche, di uomini o per la bravura e l’impeto degli avversari. Questa è la grafica Squaawka dei lanci lunghi effettuati dall’Inter:
AILL.jpg
E’ tragicamente evidente la prevalenza del colore rosso nei lanci che partono dalla difesa. Un dato chiaro, e preoccupante, che fa capire come i lanci lunghi per questa squadra non possano essere una soluzione, nemmeno in emergenza: gran parte degli errori infatti sono dovuti all’incapacità del reparto offensivo di difendere palla sul lancio, contrastando fisicamente i difensori permettendo così alla squadra di salire e uscire dal pressing. L’Inter non è stata mai in grado di farlo.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2EN5RBf
via IFTTT https://ift.tt/2qiJz58 visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci