Nessuna follia cinese per Dembélé, ma l’Inter deve cedere – GdS

Demb%C3%A9l%C3%A92-e1527764374252.jpg

L’Inter in mezzo al campo punta sempre a Mousa Dembélé. Il belga dopo oggi non potrà più aspettare offerte cinesi, ma come sottolinea la “Gazzetta dello Sport” i nerazzurri devono cedere.

CINA PIU’ LONTANA – Oltre che per Eder, oggi sarà una giornata chiave anche per il futuro di Mousa Dembélé: il belga del Tottenham ha diversi estimatori in Cina ma non ha ancora ricevuto la famosa proposta indecente che possa convincerlo ad accettare il trasferimento in Oriente.

SERVE UNA CESSIONE – Saltasse questa opportunità, l’Inter si rifarebbe sotto ma col solito problema della formula: anche Dembélé, infatti, è in scadenza nel 2019 e non può arrivare in prestito. Ma in mezzo al campo l’Inter non ha urgenza di intervenire, almeno per il momento. Poi in caso di cessioni (Joao Mario in testa, ma al momento c’è stato solo qualche sondaggio dalla Premier, mentre Vecino ha diversi estimatori ma anche una valutazione sopra ai 40 milioni) il club potrebbe rivedere i suoi piano e tornare forte sul mercato.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2Lde8Cw
via IFTTT https://ift.tt/2JhpaZN visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci