Capuano: “Lautaro Martinez giocatore vero ma all’Inter aspettative diverse”

Giovanni Capuano

Giovanni Capuano è stato ospite di “Sportitalia Mercato”. Il giornalista si è espresso sia sul derby Inter-Milan, in programma domenica 21 ottobre alle ore 20.30, sia sull’impatto che ha avuto Lautaro Martinez sia in nerazzurro sia con l’Argentina, a seguito del gol di ieri nell’amichevole vinta 0-4 contro l’Iraq.

DERBY IN ARRIVO«Anche Luciano Spalletti quando è arrivato all’Inter ha trovato le macerie dell’ennesimo fallimento, il milionesimo. Quest’anno ha avuto un mercato di un certo tipo, l’anno scorso ha dovuto costruire su un mercato che era stato molto meno pieno di certezze, quindi secondo me la sua strada l’ha fatta e ha già cominciato a dare risultati. Gennaro Gattuso siamo tutti affezionati ma è ancora uno step indietro. Mauro Icardi farà almeno venticinque gol anche quest’anno e su questo io credo ci si possa mettere la mano sul fuoco, però Gonzalo Higuain in questa prima fase della stagione è il Milan».

IL NUOVO CHE AVANZA«Gabigol e Lautaro Martinez? Stiamo parlando di due mondi che non si toccano. Lautaro Martinez è un giocatore vero, è entrato anche nell’Inter, per quel poco spazio che ha avuto, da giocatore vero quest’estate, anche in quel poco che ha fatto. Però questo significa che probabilmente lui aveva in testa, o forse qualcosa gli era stato detto, un utilizzo diverso. L’Inter è costruita come rosa in una maniera che Lautaro Martinez, che peraltro è comunque un ragazzo che sbarca in Europa quindi ha bisogno di fare un momento di ambientamento, possa stare se non negli undici nei quattordici, che non è poco. Visto che l’Inter non ha un secondo attaccante dopo Icardi ci può stare benissimo l’emergente che viene dall’Argentina, il dubbio che mi viene ascoltando le parole di Lautaro Martinez è che forse lui aveva delle aspettative differenti. Non puoi togliere Icardi, non puoi togliere Ivan Perisic, non puoi togliere Radja Nainggolan, secondo me non pui togliere nemmeno dall’altra parte Matteo Politano: l’Inter è stata costruita sul mercato per il 4-2-3-1, ha gli esterni doppi, il trequartista e la punta che è il capocannoniere del campionato».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2pQbcCD
via IFTTT https://ift.tt/2Lph7Io visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci