Zanetti: “Inter Triplete fatta da uomini! A Kiev fuori al 45′, poi Mourinho”

Javier Zanetti

Javier Zanetti ha rilasciato tantissime dichiarazioni nel corso di questo pomeriggio, in occasione della celebrazione dell’Inter 2009-2010 durante il “Festival dello Sport” a Trento. Sul palco, come riporta il sito “TuttoMercatoWeb”, ha ricordato alcuni momenti indimenticabili di quella stagione.

PUNTI DI SVOLTA – Per Javier Zanetti ci sono diversi momenti in cui l’Inter del 2009-2010 ha fatto il salto di qualità: «José Mourinho aveva le idee chiare, dopo Zlatan Ibrahimovic sono arrivati grandi giocatori che hanno alzato il livello della squadra e abbiamo raggiunto un successo indimenticabile. A Kiev eravamo fuori dalla Champions League dopo quarantacinque minuti, poi Mourinho ci comunicò l’intenzione di passare a tre in difesa. Quella squadra era fatta prima da uomini, prima che da grandi calciatori. Ricordo la sconfitta dell’Olimpico contro la Roma (2-1 il 27 marzo 2010): fu un momento difficile, i giallorossi si dimostrarono un validissimo avversario. Qualcuno però dentro lo spogliatoio disse che se avessimo vinto il derby di ritorno, avremmo poi conquistato lo scudetto: detto, fatto».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2OT7LJv
via IFTTT https://ift.tt/2MgG7Wx visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci