Puscas:”Mancini fondamentale, Zanetti e Cambiasso degli esempi”

George Puscas

La “Gazzetta dello Sport” ha intervistato George Puscas. L’attaccante cresciuto nell’Inter ha parlato anche della sua esperienza in nerazzurro.

GLI INSEGNAMENTI DI MANCINI – «Mancini è stato fondamentale, mi ha fatto capire che potevo di­ventare un giocatore importan­te, mi ha voluto in prima squa­dra, mi ha fatto esordire in A e in Europa League. Restava dopo gli allenamenti a insegnarmi movi­menti davanti alla porta. Ora ap­plico questi inse­gnamenti».

L’ARRIVO ALL’INTER – «Giocavo in B nel Bihor Oradea, avevo 15 anni, fe­ci due gol in dieci partite ed entrai nel giro dell’Un­der 17, mi faceva­no stare con quel­li più grandi. A 16 anni mi chiamò l’Arsenal per un provino a Lon­dra, andò benissimo. Feci anche un allenamento con Wenger. Fi­no a quell’età in Inghilterra o si vive con i genitori o si va in una famiglia. Io ero solo, mi dissero che avrebbero aspettato un an­no. Nel frattempo l’Inter mi volle a Milano senza nemmeno un provino. Dissi all’Arsenal che non volevo aspettare e venni in Italia».

GIOCATORI IMPORTANTI – «Zanetti e Cambiasso sono stati un esempio, Palacio mi ha dato molti consigli, sono cresciuto con lui».

Fonte: Fabrizio Vitale – La Gazzetta dello Sport

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2Dfw1j3
via IFTTT https://ift.tt/2KJe7oV visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci