La Juventus di Allegri non ha bisogno di presentazioni, e nemmeno CR7

Allegri.jpg

La Juventus di Allegri sta dominando il campionato: un solo pareggio. Difficile sottovalutino proprio l’impegno contro l’Inter allo Juventus Stadium.

TATTICA – La Juventus di Allegri è nota per la sua capacità di alternare moduli e tattiche di partita in partita, ma anche all’interno della stessa gara. Il modulo principale è con la difesa a 4, declinata poi in 4-3-3 o 4-4-2. Dipende essenzialmente da chi gioca in attacco: con Dybala si va verso il tridente. La squadra dà l’impressione di impegnarsi solo quando serve, ma in casa contro l’Inter l’attenzione sarà al massimo.

STATISTICHE – La Juventus nel campionato in corso ha pareggiato solo contro il Genoa alla nona giornata. Miglior attacco e miglior difesa, non subisce gol da tre incontri consecutivi (Milan, SPAL, Fiorentina). Il primo regista della squadra è Pjanic, il secondo però è l’ex nerazzurro Joao Cancelo. Quando gioca il portoghese la squadra tende a impostare il gioco e attaccare principalmente dalla sua parte.

DETTAGLI – Di Cristiano Ronaldo è anche superfluo parlare, ormai si sa anche cosa mangia a pranzo e cena. I tiri e i gol della squadra comunque vengono per la maggior parte da lui. Il secondo marcatore è Mandzukic, uno sempre ostico da marcare in area. Matuidi e Bentancur hanno due reti a testa, e sono giocatori duri da marcare per fisicità e corsa. Bonucci, ex Inter e ex capitano del Milan, ha una storia che lo mette in copertina. Infine occhio a Douglas Costa: praticamente assente fino ad ora (e il fatto che alla Juve non serva per stare praticamente a punteggio pieno dice tutto o quasi), può spaccare ogni gara dalla panchina.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2PplrZf
via IFTTT https://ift.tt/2zUiPxB visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci