Ancelotti: “Koulibaly? Problema sollevato. Interruzione partita un segnale”

Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti continua a parlare di quanto avvenuto in Inter-Napoli del 26 dicembre. L’allenatore azzurro, intervistato da Alessandro Antinelli per Rai Sport al termine della vittoria per 2-0 sul Sassuolo negli ottavi di finale di Coppa Italia, ha ribadito la volontà di interrompere le partite in caso di episodi razzisti e confermato la volontà di ridurre la squalifica a Kalidou Koulibaly.

PROBLEMA RAZZISMOCarlo Ancelotti insiste e ritorna sui fatti di Inter-Napoli, sperando che il ricorso per Kalidou Koulibaly venga accolto: «È un piccolo dettaglio, non so se gli sarà tolta la squalifica. Credo che il problema sia stato sollevato, credo che gli organi competenti se ne stiano occupando, speriamo veramente che ci sia un po’ più di chiarezza e un po’ più di responsabilità da parte di tutti nel prendere le decisioni, perché adesso sembra un dramma un’interruzione temporanea di una partita. Non è un dramma, perché le partite si interrompono per la pioggia e poi riprendono. Si possono anche interrompere momentaneamente, quello sarebbe un segnale forte, non confondiamo con la sospensione che è un’altra cosa perché dopo lì entrano questioni di ordine pubblico e tutto il resto, ma un’interruzione temporanea di una partita credo che potrebbe far riflettere un po’ di più».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://bit.ly/2SUDF7s
via IFTTT http://bit.ly/2RnlrxX visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY