Inter-Benevento, Lautaro sale in cattedra ma niente ‘clean sheet’: 6-2

Lautaro Martinez

Termina Inter-Benevento: nella seconda frazione di gioco i nerazzurri trovano altre tre reti grazie alla doppietta Lautaro Martinez e al gol di Candreva, ma ne subiscono due dagli ospiti non riuscendo così a uscire dalla sfida con la porta inviolata. Clicca QUI per seguire la cronaca live della partita, a cura di Inter-news.it

SECONDO TEMPO – Dopo la prima frazione di gioco terminata sul punteggio di 3-0, riprende Inter-Benevento. Cambio all’intervallo per Luciano Spalletti, che toglie il capitano Mauro Icardi e inserisce al suo posto Matteo Politano. Nella ripresa i nerazzurri spingono subito sull’acceleratore: al 47′ bella azione sull’asse Politano-Perisic, con quest’ultimo che pesca Lautaro tutto solo in area di rigore, il quale di testa trova la rete del 4-0. Al 58′ i campani accorciano le distanze, portando il risultato sul 4-1: Roberto Insigne su punizione beffa la barriera e trova l’angolino basso alla destra di un immobile Padelli. Al 67′ i nerazzurri ristabiliscono le distanze, Perisic appoggia nuovamente il pallone a Lautaro in area e l’argentino con un tiro preciso trova l’angolino basso alla sinistra di Montipò, fissando il punteggio sul 5-1. Al 68′ altro cambio in casa nerazzurra, con Borja Valero che entra al posto di Ivan Perisic. Al 73′ distrazione difensiva dei nerazzurri, che si fanno sorprendere da un cross non irresistibile e Bandinelli sigla la rete del 5-2. Al 74′ primo cambio per Bucchi, che inserisce Ricci al posto di Coda. Al 82′ terzo e ultimo cambio in casa nerazzurra, con Joao Mario che entra per Marcelo Brozovic. Cambio anche per Bucchi, con Tuia che lascia il posto a Billong. Al 85′ ultimo cambio anche per gli ospiti, con Sanogo che entra al posto di Bonaiuto. Nei quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro, i padroni di casa trovano anche la rete del 6-2 con Antonio Candreva.

INTER 6 – 2 BENEVENTO

MARCATORI: Icardi (I) al 3′, Candreva (I) al 7′, Dalbert (I) al 45’+1, Lautaro Martinez (I) al 47′, Insigne (B) al 58′, Lautaro Martinez (I) al 67′, Bandinelli (B) al 73′, Candreva (I) al 90’+4

INTER (4-4-2): 27 Padelli; 2 Vrsaljko, 13 Ranocchia, 37 Skriniar, 29 Dalbert; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 44 Perisic; 10 Lautaro Martinez, 9 Icardi (C).

A disposizione: 1 Handanovic; 6 de Vrij, 18 Asamoah, 23 Miranda, 33 D’Ambrosio; 8 Vecino, 14 Nainggolan, 15 Joao Mario; 11 Keita, 16 Politano.

Allenatore: Luciano Spalletti

BENEVENTO (4-4-2): 12 Montipò; 3 Letizia (C), 13 Tuia, 5 Antei, 7 Di Chiara; 17 Buonaiuto, 8 Tello, 25 Bandinelli, 16 Improta; 9 Coda, 19 Roberto Insigne.

A disposizione: 22 Gori, 32 Zagari; 2 Sparandeo, 6 Billong, 11 Maggio, 15 Costa, 18 Gyamfi; 4 Del Pinto, 24 Cuccurullo, 31 Sanogo; 27 Ricci, 33 Armenteros.

Allenatore: Cristian Bucchi

NOTE: Rigore su Candreva (I) al 2′ ; Ammoniti: Vrsaljko (I) al 12′, Gagliardini (I) al 18′, Montipò (B) al 67′ ; Sostituzioni: Politano per Icardi (I) al 45′, Borja Valero per Perisic (I) al 68′, Ricci per Coda (B) al 74′, Joao Mario per Brozovic (I) al 82′, Billong per Tuia (B) al 83′, Sanogo per Bonaiuto (B) al 85′; Recupero: 1′ (pt), 4′ (st)

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://bit.ly/2VRG849
via IFTTT http://bit.ly/2GyQEK1 visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY

Annunci