Spalletti a Inter TV: “Partita vera e difficile, passo in più. Ho vissuto male…”

Luciano Spalletti

Luciano Spalletti ha rilasciato un’intervista al microfono di Roberto Scarpini, direttore di Inter TV. L’allenatore nerazzurro si è espresso così su Inter-Benevento, il primo impegno ufficiale della squadra nel nuovo anno finito 6-2.

BEL RITORNO – «Bucchi soddisfatto dei suoi? (QUI le dichiarazioni del tecnico del Benevento). È quello che gli ho detto a fine partita, perché quando siamo andati sul 4-0 c’era il rischio che loro smettessero di giocare e noi abbiamo un po’ avuto quell’atteggiamento come se la partita fosse già finita. Loro invece sono venuti a stuzzicarci, hanno provato a prendercela e poi però la squadra ha messo subito a posto il risultato, però è stata una partita vera e difficile. I miei ragazzi si sono dimostrati professionali e professionisti nel modo di approcciare, si sono fatti trovare pronti. In queste gare il rischio è quello di abbassare la qualità e rischiare di fare brutte figure, come è successo l’anno scorso. Oggi invece bene, si è fatto un passettino in avanti verso quel livello che ti porta a metterci sempre tutto nelle partite, qualunque sia l’avversario. Questo ci permette di lavorare in maniera corretta. Dalbert, Lautaro, Ranocchia, Padelli, Candreva e Gagliardini hanno fatto molto bene, hanno finito bene la gara senza costringermi a fare cambi diversi. Ho potuto scegliere i miei cambi, quindi gli si fanno i complimenti. San Siro vuoto? L’ho vissuta male, non è quello sport e quello spettacolo che poi andiamo a richiamare perché se di spettacolo si parla è grazie al pubblico. Così non è partita, non è calcio, non è divertimento: non ci si vuole stare dentro gli stadi in questo modo».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://bit.ly/2Hjf3UC
via IFTTT http://bit.ly/2V7I0FB visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY