Alciato: “Icardi? Non va sottovalutato Spalletti! Lui viene criticato, però…”

Alciato.jpg

Alessandro Alciato in qualità di opinionista all’interno degli studi di “Sky Sport 24”, ha parlato di Inter, in particolare del ritorno in campo di Mauro Icardi e dell’importanza del lavoro svolto da Luciano Spalletti, a detta sua sottovalutato da molti.

COMPLIMENTI A SPALLETTI – Alessandro Alciato parla dell’importanza del lavoro svolto all’interno dello spogliatoio dal tecnico dell’Inter Luciano Spalletti, in un momento così delicato come quello legato all’ex capitano Mauro Icardi: «Coraggio di Marotta nel caso Icardi? Io non sottovaluterei però il lavoro di Spalletti in tutta questa situazione. Molti si chiedono se Luciano Spalletti sarà ancora allenatore dell’Inter la prossima stagione, questo lo sanno in pochi. Però un allenatore va difeso a prescindere da una società, e se dice che Icardi in quel momento ha un grosso problema con lo spogliatoio allora tu dirigente ti metti dalla parte dell’allenatore.

CASO ANALOGO – Poi fa un paragone con quanto successo a Carlo Ancelotti quando ancora allenava la Juventus: «Per esempio ricordo quando Ancelotti era alla Juventus, la dirigenza bianconera gli rinnovò il contratto per 3 anni, e dopo 3 mesi lo cacciarono. Questo per dimostrare che in alcuni momenti società e allenatore devono essere dalla stessa parte. Spalletti viene criticato tanto, ma se il campionato finisse oggi la squadra sarebbe comunque in Europa – che è l’obiettivo richiesto ad inizio stagione -, lo scudetto era difficilissimo sin dall’inizio con la Juventus di Cristiano Ronaldo; cosa deve fare di più? Certo, il carattere è quello che è… ma se serve a riportare la pace all’interno dello spogliatoio ben venga».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2TUpxiQ
via IFTTT https://ift.tt/2Oeyy3u visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY