Conte con la difesa obbligata in Inter-Milan? Occhio anche a Darmian dal 1′

Antonio Conte Inter

Conte ha praticamente una settimana per decidere la formazione del derby, sperando di avere a disposizione un numero congruo di calciatori. La difesa nerazzurra prevista per Inter-Milan a oggi è praticamente obbligata. Ma ci sono speranze dal 1′ anche per Darmian… non solo dietro

SCELTE LIMITATE – Le positività al Covid-19 di Milan Skriniar e Alessandro Bastoni, in attesa di ulteriori novità, portano a fare un solo ragionamento in casa nerazzurra. In caso di derby, senza poter contare sui due centrali – che oggi sono i “terzi” titolari -, la situazione è identica a quella del centrocampo (vedi articolo). Anzi, ancora più obbligata. L’unica soluzione credibile in mano ad Antonio Conte è la difesa a tre ottimizzata rispetto al debutto stagionale. In mezzo ci sarà il confermatissimo Stefan de Vrij, ovvio. A cui lati agiranno i terzini reinventati centrali già visti all’opera contro la Fiorentina. Sul centro-destra Danilo D’Ambrosio e sul centro-sinistra Aleksandar Kolarov. Tutti attualmente impegnati con le rispettive nazionali. In panchina il solo Andrea Ranocchia, alter ego dell’olandese. Ci sarà anche l’ultimo arrivato, il jolly difensivo Matteo Darmian, ma è possibile che – in caso di titolarità (oggi difficile) – trovi spazio alto sulla linea dei centrocampisti proprio per supportare meglio Kolarov alle sue spalle.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3lvy6Kr
via IFTTT