Hernandez: “Inter-Milan partita normale. Posso diventare uno dei migliori!”

Theo Hernandez Milan-Spezia

Theo Hernandez, dopo aver parlato ai microfoni di “Sky Sport” (vedi QUI), si è concesso anche in una lunga intervista attraverso il canale ufficiale “Milan TV”. Il terzino spagnolo ha detto la sua riguardo il calcio in Italia, il suo tecnico, l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic e inevitabilmente del derby.

IN ITALIAHernandez ha iniziato l’intervista parlando del campionato di Serie A e delle differenza con il calcio spagnolo: «È stata una stagione molto bella, adesso è iniziato un nuovo anno. In Spagna si pensa molto a tenere la palla. Qui è diverso perché il calcio è più tattico e fisico, però mi sono adattato bene. Sarà una stagione lunga, ci divertiremo. Ci sentiamo più forti rispetto la scorsa stagione, dobbiamo vincere tutte le partite e concentrarci in Europa League».

SU PIOLI – Hernandez dice la sua riguardo il tecnico Stefano Pioli, attuale tecnico rossonero ed ex Inter, che a detta sua lo ha aiutato molto nella crescita: «Da quando è arrivato ha chiarito subito delle cose. È arrivato in un momento molto complicato e ci ha spiegato cosa dovevamo fare. Siamo cresciuti e mi ha aiutato moltissimo, grazie a lui sono quello che sono. Posso diventare uno dei migliori terzini al mondo. Devo solo continuare a lavorare, e dico grazie a lui e a Paolo Maldini che mi ha portato qui».

IL DERBY – Theo Hernandez parla della prossima partita in campionato, cioè il derby contro l’Inter: «Siamo tranquilli, è come se fosse una partita normale, anche se si chiama derby (ride, ndr). C’è voglia di fare bene sfruttando la corsa e lottando per provare a vincere questa sfida».

IBRAHIMOVIC – Hernandez parla anche del compagno di squadra Zlatan Ibrahimovic: «Il suo arrivo è stata una cosa positiva per noi, ci ha aiutato a crescere».

Fonte: Milan TV.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2GTjkhG
via IFTTT