De Vrij: “Visione di gioco mi aiuta molto. Grazie a questa caratteristica…”

Stefan de Vrij Inter

Stefan de Vrij, ai microfoni del “Matchday Programme”, ha parlato di sé stesso svelando alcune cose non conosciute, in vista del Derby, Inter-Milan

CURIOSITÀ – Queste le parole di Stefan de Vrij, difensore dell’Inter, in vista del Derby, Inter-Milan, partendo dalla squadra che tifava da bambino. «Fin da piccolo tifavo Feyenoord e – ha dichiarato – nel paesino dove vivevo in Olanda abitavano 2-3 giocatori della squadra e quasi ogni settimana andavo a chiedere i loro autografi. Erano Ebi Smolarek e Jerzy Dudek».

MUSICA – de Vrij quindi prosegue. «Ascolto tanta musica, per concentrarmi prima delle partite mi piace sentire anche quella classica, soprattutto Ludovico Einaudi, è molto bravo e lo stimo».

CARATTERISTICA – de Vrij sulla sua caratteristica che lo ha aiutato di più in carriera. «La caratteristica che più mi ha aiutato in carriera è la visione di gioco. Mi ha aiutato anche nel fare qualche gol, per quello è essenziale anche il tempismo».

Per leggere l’intervista completa e il “Matchday Programme” integralmente CLICCA QUI!

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2T9jynP
via IFTTT