Eriksen dentro il progetto Inter, ma il mercato di gennaio è un’occasione

Eriksen Inter

Eriksen via dall’Inter? L’ipotesi non può essere esclusa, soprattutto a gennaio. La situazione del centrocampista danese in casa nerazzurra è condizionata da una serie di “problemi”. E Conte non (lo) aiuta. Anche se non è tutto perso, per ora

DA CAOS A CASO – Se dal post-sosta internazionale al pre-sosta natalizia Christian Eriksen non troverà spazio nell’Inter come nelle ultime due uscite, l’ipotesi addio a gennaio non è da escludere. Più che “addio”, giusto parlare di “arrivederci”. Il centrocampista danese oggi è al centro di un dibattito – oggettivamente triste – che non ha vincitori né vinti. Né l’Inter, che ha puntato e punta fortemente sul talento di Eriksen (non solo a livello sportivo…). Né lo stesso numero 24, che non sembra motivato il giusto per cogliere le occasioni utili a riprendersi ciò che gli spetterebbe. E anche per questo motivo è finito in mezzo a un caos mediatico che rischia di non essere più solo tale. Gli ingredienti per il “caso” ci sono tutte. Ancor di più se l’Inter non si tutelerà come dovrebbe.

FUTURO INCERTO – Eriksen ha bisogno di giocare ed essere protagonista, cosa che nella seconda parte di stagione potrebbe avvenire più facilmente in un altro ambiente. E allora è giusto considerare l’ipotesi prestito. Per finire (tutti) al meglio questa stagione. Soprattutto se l’Inter riuscisse a rimpiazzarlo numericamente con un profilo più adatto a completare il reparto centrale in base alle indicazioni di Antonio Conte. Uno alla Rodrigo de Paul (Udinese), ad esempio. Del futuro nerazzurro di Eriksen eventualmente se ne riparlerebbe in estate. Così come di quello di Conte, forse. Nel prossimo mese calcistico si attende la svolta da entrambe le parti coinvolte.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/38B884O
via IFTTT