Mancini (anzi Evani) nell’amichevole Italia-Estonia fa pochi sconti all’Inter

Alberico Evani Italia

Italia-Estonia ha visto tra i titolari tre giocatori dell’Inter. Parliamo di D’Ambrosio, Bastoni e Gagliardini. I tre sono stati abbastanza spremuti dal ct Mancini, sostituito nel caso da Evani.

AMICHEVOLE INUTILE – Italia-Estonia era solo un’amichevole. Un test utile, forse, a testare le seconde linee di un gruppo infinito. Quello dei 41 convocati di Mancini, più sostituti. Una partita in ogni caso poco probante e sicuramente poco opportuna. In cui in ogni caso il ct, sostituito da Evani causa Covid, ha schierato una formazione sperimentale. Con tre giocatori dell’Inter tra i titolari.

TUTTI TITOLARI – Tre nerazzurri significa tutti quelli a disposizione. Nel gruppo azzurro infatti c’è anche Barella, che però è arrivato all’ultimo e soprattutto rappresenta ormai una certezza anche per l’Italia. Non serve testarlo in amichevole, ecco. Bastoni, D’Ambrosio e Gagliardini invece hanno tutto da dimostrare. E quindi Evani li ha mandati in campo.

I MINUTI – D’Ambrosio e Bastoni hanno giocato da titolari come coppia centrale di difesa. Entrambi in maglia Inter hanno oltre 500 minuti di campo, quindi questo ulteriore impegno li ha un po’ spremuti. Si può discutere poi l’opportunità di testare in amichevole un giocatore classe 1988 come D’Ambrosio in un ruolo che ha ricoperto un paio di volte in carriera. In ogni caso, il terzino di Caivano è uscito dopo 79 minuti, dopo una prova non indimenticabile. Il mancino classe 1999 è rimasto tutti i 90 minuti. Come Gagliardini a centrocampo, partito da interno per finire davanti alla difesa. Per lui minuti nelle gambe anche utili dopo il periodo forzato lontano dal campo causa Covid. Ma in generale i giocatori dell’Inter per questa prima amichevole non sono stati certo risparmiati.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3f3rO2R
via IFTTT