Il caso Brozovic cambia le opzioni di Conte per il Torino, il punto

Antonio Conte Inter

Conte per la sfida col Torino dovrà fare a meno di Brozovic, risultato positivo al Covid. Questo apre delle possibilità per due giocatori in particolare: Nainggolan ed Eriksen.

UN’OPZIONE IN MENO – La positività di Brozovic al Covid arrivata dopo il controverso caso Vida costringe già oggi Conte a rivedere le sue soluzioni per la sfida col Torino di domenica 22. Il croato infatti è praticamente da sempre una delle primissime opzioni a centrocampo del tecnico, e avrebbe probabilmente iniziato da titolare. La sua assenza apre uno spazio. Chi potrebbe approfittarne?

OCCASIONE DI RISCATTO – Il primo nome è quello di Nainggolan. Il belga è l’unico centrocampista della prima squadra rimasto a Conte in queste settimane di sosta. E oltre a un lavoro individuale ha potuto giovare dell’amichevole col Monza per mettere minuti nelle gambe. Insomma, per lui la congiuntura è perfetta. Si sono allineati i pianeti, come si suol dire. Tutto dipende dalla sua testa. Il Ninja ha voglia di provarci almeno ad essere protagonista in maglia Inter? Conte riuscirà a pungolarlo in questi giorni? L’occasione per una maglia da titolare è servita.

OCCASIONE DI DIMOSTRARE – Il secondo è sempre il solito. Parliamo chiaramente di Eriksen, l’uomo costantemente al centro dei rumors. I suoi sfoghi in nazionale non fanno contento nessuno a Milano, ma perché non dargli l’occasione di dimostrare sul campo che ha ragione lui? Col Torino non è un big match, quindi Conte potrebbe farlo partire titolare come già visto in altre occasioni in questa stagione. Il danese ha voglia di riscattarsi? Di dimostrare cosa vale? Che può fare la differenza? L’occasione potrebbe essere questa.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3pncdjj
via IFTTT