Palmeri: “Brozovic? L’Inter può fare causa all’UEFA! Hakimi…”

Tancredi Palmeri

Brozovic ieri è risultato positivo al Coronavirus, e che possa essere stato contagiato dal compagno di nazionale Vida non è da escludere (vedi articolo). Secondo il giornalista Tancredi Palmeri, ospite di “Sportitalia Mercato”, l’Inter potrebbe anche pensare di fare causa all’UEFA. Ecco la sua analisi.

NON CERTO CASUALE – La notizia di ieri sera è la positività di Marcelo Brozovic. Questo ad appena quarantotto ore dal caso legato a Domagoj Vida, che aveva giocato il primo tempo dell’amichevole Turchia-Croazia prima che la federazione sapesse che aveva il Coronavirus. Piuttosto duro il commento di Tancredi Palmeri: «Qua sì che l’UEFA è interpellabile, e non solo, anche causabile. Nel senso che l’Inter può fare causa: chi, se non l’UEFA, si preoccupa di dire che Cristiano Ronaldo ha il lasciapassare o meno per giocare Juventus-Barcellona? O che Achraf Hakimi non possa giocare in Champions League? Ho letto che il tampone (per Vida prima di Turchia-Croazia, ndr) l’ha fatto la mattina della partita, il precedente risaliva a quarantotto ore prima. Questo non può essere normale. Cosa vuol dire che non arrivano i risultati? Per Hakimi non è arrivato il tampone e non ha giocato (Inter-Borussia Monchengladbach per un caso di falsa positività, ndr)».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3pvE8xl
via IFTTT