Inter, come (non) cambia la formazione di Conte senza Kolarov: 2 opzioni

Antonio Conte Inter

L’Inter oggi si è svegliata con un altro forfait forzato a causa del Covid-19. L’ultima indisponibilità riguarda Kolarov, che comunque non stravolge i piani di Conte in occasione della partita contro il Torino

KOLAROV OUT – In vista di Inter-Torino di domenica Antonio Conte deve fare i conti con le notizie negative che si susseguono dai ritiri delle nazionali e non solo. L’ultima riguarda la positività di Aleksandar Kolarov al Covid-19 (vedi comunicato). Notizia non buona ma allo stesso tempo non smuove più di tanto i piani di Conte, che già considerava fuori dai giochi il jolly serbo, non al meglio per un recente acciacco. Tornerà tra la fine di questo mese e l’inizio del prossimo, in teoria.

DUE OPZIONI – L’Inter nella testa di Conte ha qualche certezza, tra cui Alessandro Bastoni terzo di sinistra in difesa. Nel 3-4-1-2, la fascia mancina verrà completata da Ashley Young, prima scelta del tecnico per garantire l’equilibrio tattico tanto cercato. L’alternativa, a partita in corso, soprattutto in caso di passaggio al 3-5-2, vede Ivan Perisic schierato quinto a tutta fascia. Nelle rotazioni di Conte non era previsto Kolarov, che sicuramente potrà tornare utile nel prossimo blocco di partite. Il ritorno degli altri nazionali e gli ultimi tamponi completeranno l’Inter anti-Torino.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2ILTb54
via IFTTT