Padovan: “L’Inter poteva dilagare. Hakimi tanti soldi ben spesi”

Giancarlo Padovan

Giancarlo Padovan, ospite negli studi di “Sky Sport”, ha parlato del pareggio tra Roma e Inter nel lunch match disputato oggi allo Stadio Olimpico

LA ROMA – Padovan parla dei difetti della Roma: «Il problema di Fonseca è che a volte la squadra scompare. Ci sono stati 20 minuti in cui la Roma è stata dominata, mi sembrava che non solo l’Inter potesse andare in vantaggio come ha fatto, ma che addirittura potesse dilagare come non ha fatto. Poi la Roma si riprende, ma se ricordiamo contro l’Atalanta aveva chiuso il primo tempo in vantaggio e poi ha fatto una ripresa pessima».

HAKIMI SFONDA – Padovan parla di Hakimi, ancora protagonista: «Ha avuto una leggera flessione e sembrava che Darmian gli avesse preso il posto. In realtà Darmian gioca le partite in cui serve equilibrio, ma Hakimi nelle ultime tre ha giocato benissimo. E’ un giocatore che sfonda con regolarità assoluta. Direi che sono stati soldi, tanti, ma ben spesi e che ha risposto presente alle sollecitazioni dell’allenatore che con Conte ha imparato a fare anche la fase difensiva».

SKRINIAR RINATO – Padovan parla di Skriniar che dopo una stagione difficile si è ripreso il posto: «E’ tornato un difensore su cui Conte mette certezze. Sono tre, Skriniar, de Vrij e Bastoni, questa è la difesa dell’Inter poi può giocare qualcun altro in emergenza, ma questi non si toccano. Conte è stato bravo a tornare indietro, non l’aveva bocciato, ma l’aveva messo in discussione. Poteva partire, poi per fortuna dell’Inter non è successo e credo siano tutti contenti, il giocatore che voleva restare e la società».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3i6KwrF
via IFTTT