Fiorentina-Inter: scocca l’ora di Radu! Conte testa il portiere del futuro?

Ionut Andrei Radu Inter

In Fiorentina-Inter, Antonio Conte dovrebbe optare per un largo turnover. Dovrebbe trovare spazio anche Ionut Radu, portiere classe ’97, che si candida come titolare, per la porta nerazzurra, dopo l’addio di Handanovic

DISCUSSO – Dopo il pari di Roma, si è sollevato un polverone intorno alla figura di Samir Handanovic. Il portiere sloveno è ritenuto responsabile di un declino progressivo, che impone dubbi legittimi sul futuro della porta dell’Inter. Questo vespaio, però, non andrà ad incidere sulle scelte di Antonio Conte per Fiorentina-Inter, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Per questa partita, infatti, era già in programma l’esordio del classe ’97 Ionut Andrei Radu.

OCCASIONE – L’Inter ha scelto di riportare alla base il portiere rumeno dopo le peripezie della scorsa stagione, quando l’infortunio di Handanovic – a febbraio – aveva messo in luce le lacune di Daniele Padelli come estremo difensore di ricambio. Dopo l’estate, le gerarchie per la porta sono state rivoluzionate, ma Radu, di fatto, non mette piede in campo dal 21 dicembre scorso (Inter-Genoa 4-0). Fiorentina-Inter rappresenta una chance importantissima per testare la crescita del classe ’97. L’Inter, in questi mesi, sta cominciando a ragionare sul futuro di Handanovic. I nomi che circolano (Alessio Cragno, Juan Musso) non escludono la possibilità di puntare su profili già in organico, magari da affiancare gradualmente, in una tabella di crescita preconfezionata, ad un portiere più esperto nelle prossime stagioni.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/38zEVqD
via IFTTT