Ferri: “Inter-Juventus, conteranno atteggiamento e personalità. Skriniar…”

Riccardo Ferri

Riccardo Ferri, ex difensore dell’Inter, intervenuto sulle frequenze di “TMW Radio” per parlare della squadra nerazzurra impegnata domenica contro la Juventus

DA RIVEDERE – Queste le parole di Riccardo Ferri: «Difesa dell’Inter? A livello individuale non deve invidiare niente a nessuno dal punto di vista della qualità. Ma se non tiene un ritmo importante, dove la squadra era corta, a campo aperto può andare in difficoltà. Ma la squadra cerca sempre di importante il gioco, non è una questione di linea difensiva ma di atteggiamento. de Vrij, Bastoni e Skriniar sono cresciuti tantissimo. Sfida Danilo-Hakimi? Penso che quest’anno l’importanza degli esterni è determinante. Inter e Juventus hanno lavorato molto per portare calciatori che hanno gamba per attaccare e difendere. Sarà una bella sfida, una delle tante aperte in questa sfida dai pronostici difficili da individuare».

A QUATTRO – Ferri analizza i possibili cambi in difesa dei nerazzurri e sulla sfida alla Juventus: «Tornare a quattro ne beneficerebbero sia Skriniar che De Vrij e Bastoni. Nell’intenzione tattica di Conte questa opzione si è vista solo a gara in corso. Ma potrebbe essere un’opzione per il futuro. Skriniar? Mi è sempre piaciuto, ha avuto problemi post-Covid che lo hanno condizionato ma è tornato a ottimi livelli. Nell’1vs1 difficilmente gli vai via, è cresciuto molto. Sfida alla Juventus? In questo derby d’Italia varrà molto l’atteggiamento di squadra e la personalità. L’Inter non deve andare sempre a 200 all’ora, ci sono momenti della partita in cui devi togliere il piede dall’acceleratore. A volte i nerazzurri sbandano e contro la Juventus non puoi permettertelo. Davanti l’Inter ha il potenziale di far male sempre».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2MYVIv5
via IFTTT