Fiorentina-Inter si prolunga ai supplementari, 1-1 dopo i primi 95′ di gara

Fiorentina-Inter Coppa Italia

Fiorentina-Inter valida per gli ottavi di Coppa Italia è ancora in corso. Il pareggio dei padroni di casa obbliga l’accesso ai supplementari. Si riparte dall’1-1 dei tempi regolamentari

SECONDO TEMPO – Dopo lo 0-1 del primo tempo (vedi articolo), le squadre tornano in campo senza modifiche. Al 47′ Lautaro Martinez sbaglia clamorosamente un gol praticamente fatto, calciando a lato. Al 53′ primo doppio cambio per la Fiorentina: escono Caceres ed Eysseric, entrano Venuti e Vlahovic. La modifica di Prandelli funziona. Al 57′ l’ex Kouamé brucia Handanovic dal limite dell’area dopo un’azione piuttosto confusa, poi viene ammonito per aver esultato togliendosi la maglia. Al 61′ primo cambio per l’Inter: esce Skriniar, entra de Vrij. Conte si tutela visto il rischio doppio giallo per il centrale slovacco. Al 69′ doppio cambio per l’Inter: escono Young e Lautaro Martinez, entrano Hakimi e Lukaku. Proprio l’esterno destro marocchino al 74′ va vicino al gol, sfiorando il palo. Al 79′ ammonito Eriksen per un fallo su Kouamé a metà campo. All’80’ ammonito Igor pe fallo su Vidal, poi Sanchez non riesce a segnare a porta vuota. All’81’ quarto cambio per l’Inter: esce Gagliardini, entra Barella. All’83’ Handanovic dice no a Bonaventura. All’84’ ammonito Vidal per fallo su Venuti. Terracciano all’86’ si allunga sul tentativo di Hakimi. L’arbitro Massa segnala due minuti di recupero e al 92′ fischia la fine del secondo tempo. Risultato bloccato sull’1-1, si va a supplementari.

1 FIORENTINA – INTER 1

MARCATORI: Rig. Vidal (I) al 40′ e Kouamé (F) al 57′.

FIORENTINA (3-4-2-1): 1 Terracciano; 4 Milenkovic (C), 2 Martinez Quarta, 98 Igor; 22 Caceres (23 Venuti dal 53′), 34 Amrabat, 5 Bonaventura, 3 Biraghi; 10 Castrovilli, 92 Eysseric (9 Vlahovic dal 53′); 11 Kouamé.

A disposizione: 33 Brancolini, 69 Dragowski; 6 Borja Valero, 8 Duncan, 20 G. Pezzella, 27 Barreca, 28 Montiel, 29 Krastev, 32 Dalle Mura, 77 Callejon.

Allenatore: C. Prandelli

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar (6 de Vrij dal 61′), 13 Ranocchia, 11 Kolarov; 15 Young (2 Hakimi dal 69′), 22 Vidal, 24 Eriksen, 5 Gagliardini (23 Barella dall’81’), 14 Perisic; 7 A. Sanchez, 10 Lautaro Martinez (9 R. Lukaku dal 69′).

A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu; 12 Sensi, 77 Brozovic, 95 A. Bastoni.

Allenatore: A. Conte

ARBITRO – D. Massa della sezione di Imperia.

NOTE – Ammoniti: Eysseric (F) al 6′, Bonaventura (F) al 26′, Skriniar (I) al 45′, Kouamé (F) al 58′, Eriksen (I) al 79′, Igor (F) all’80’ e Vidal (I) all’84’; Recupero: 3′ (PT) e 2′ (ST).

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3oGsWNR
via IFTTT