Inter contro il cancro, Zanetti: «Lo sport è motore di inclusione sociale»

Javier Zanetti

L’Inter ha partecipato oggi al Convegno “Ematologia e oncologia pediatrica: riabilitazione e sport nel cammino verso la guarigione”. A rappresentare la società nerazzurra il vice presidente Javier Zanetti che ha rilasciato alcune dichiarazioni

In vista della Giornata Mondiale contro il cancro pediatrico di lunedì 15 febbraio si è svolto oggi il Convegno dal titolo “Ematologia e oncologia pediatrica: riabilitazione e sport nel cammino verso la guarigione. L’Inter è stata presente rappresentata dal vice presidente Javier Zanetti che, in una breve dichiarazione, ha ribadito lo storico impegno della società nerazzurra nel sociale.

L’IMPEGNO NERAZZURRO – Zanetti ha voluto ricordare l’impegno costante della società nerazzurra in una tematica di così grande sensibilità: «L’Inter ha creato il progetto Football Therapy perché crede nello sport come motore di inclusione sociale, come messaggio universale di fratellanza e come strumento per crescere insieme. Proprio tra un tempo e l’altro di una partita è nata l’idea di provare a organzizare un torneo di calcio per conoscersi e stare insieme. Quel sogno è diventato realtà e tre anni fa è nato il torneo “Winners Cup” che ha fatto incontrare centinaia di ragazzi e ragazze. Come Inter con grande orgoglio abbiamo sostenuto questa iniziativa, fatto squadra insieme a AIEOP, FIAGOP, CONI e CSI, impegnandoci perché i ragazzi abbiano modo di vivere le loro passioni e i loro sogni»

fonte: inter.it

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (Inter contro il cancro, Zanetti: «Lo sport è motore di inclusione sociale»)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2ZcAUTN
via IFTTT