Vecino torna a essere per necessità l’arma in più dell’Inter. Conte stufo dell’ordine

Matias Vecino

Vecino deve ancora debuttare in questa stagione con la Prima Squadra dell’Inter. Il gol segnato nel Campionato Primavera 1 è un buon segnale ma adesso Conte ha bisogno del suo apporto speciale alla causa nerazzurra. Magari già contro la Lazio

CENTROCAMPO A CORTO – L’assenza di Arturo Vidal per infortunio non è una bella notizia. Anche perché il cileno, sebbene le previsioni fossero ben più tranquillizzanti, potrebbe saltare addirittura il Derby di Milano. Giusto non rischiarlo finché non è al meglio. E Antonio Conte deve tornare a studiare un piano alternativo nel ruolo di mezzala mancina. Per Inter-Lazio la candidatura di Roberto Gagliardini prende quota ma ciò apre un dubbio legato alla panchina. In caso di complicazioni, chi entrerà nella ripresa? Considerando Christian Eriksen per alter ego di Marcelo Brozovic davanti alla difesa e Stefano Sensi impresentabile da più punti di vista (vedi focus). Senza dimenticare che sia il croato sia Nicolò Barella sono diffidati.

LA LEGGE DEL CAOS – La conferenza stampa di Conte ripropone il grande assente dell’ultimo anno nerazzurro, Matias Vecino (vedi dichiarazioni). Il centrocampista uruguayano – ben descritto da Conte – ha caratteristiche diverse dagli altri e utili per questo “sporco” lavoro. Qualcosa che avevamo già approfondito qualche settimana fa (vedi focus). Oggi Vecino diventa una risorsa obbligata per l’Inter di Conte, che già contro la Lazio potrebbe “piegarsi” alla legge del numero 8 nerazzurro. Un interno di centrocampo che tutto garantisce fuorché l’ordine richiesto da Conte. Ma per vincere a volte serve anche il disordine. La stagione di Vecino rischia di iniziare domani.

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (Vecino torna a essere per necessità l’arma in più dell’Inter. Conte stufo dell’ordine)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3aX7cYg
via IFTTT