Padovan: «Inter, stasera pesa tantissimo. Eriksen dal 1′? Non credevo»

Giancarlo Padovan

Giancarlo Padovan, ospite negli studi di “Sky Sport”, ha parlato di Inter-Lazio di questa sera, partita in cui i nerazzurri hanno l’occasione di superare il Milan caduto ieri sul campo dello Spezia

IL PESO DELLA PARTITA – Padovan parla di quanto pesa la partita di stasera contro la Lazio: «Per l’Inter pesa enormemente. Una vittoria significherebbe sorpasso sul Milan e significherebbe, addirittura, una piccola fuga tra 7 giorni. Se vince con Lazio e Milan l’Inter va a +4, non ha vinto lo scudetto certamente, ma mette pressione sul Milan, stacca Roma, Juventus, Napoli e soprattutto la Lazio che è l’ostacolo più grosso. Le previsioni vanno bene, ma bisogna pensare all’avversario che è molto difficile. L’Inter ha una grandissima occasione e mi immagino abbia la concentrazione massima. Le fasce e i duelli laterali saranno importantissimi, Lazzari è un giocatore in grande forma, abbiamo Hakimi dall’altra parte. Ci sono giocatori con gamba per fare l’intera fascia e capacità di mettere palloni in mezzo e andare alla conclusione»

ERIKSEN TITOLARE – Padovan parla della decisione di Conte che probabilmente farà giocare Eriksen dal primo minuto: «Non solo buttarlo nella mischia, ma anche in un ruolo nuovo, uno dei due centrali e registi. Non me l’aspettavo, mi aspettavo un 3-5-2 classico senza doppio regista e pensavo che in quel ruolo giocasse Vidal o Gagliardini. Non mi aspettavo Eriksen. Eriksen ha una sua logica, secondo me la partita col doppio centrale contro la Juve è stata buona. Eriksen è un grande professionista che si è guadagnato la stima e il rispetto di Conte e poi ha tante soluzioni, sa smarcare i compagni, ma anche andare in gol»

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (Padovan: «Inter, stasera pesa tantissimo. Eriksen dal 1′? Non credevo»)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3rTS0lq
via IFTTT