DAZN preso in contropiede, Serie A spaccata sui diritti TV. Inter sicura di sé

DAZN

DAZN è pronta a battagliare per ottenere ciò che vuole, anche se Sky non sembra disposta a cedere. La situazione diritti TV in Serie A rischia di degenerare. Intanto l’Inter è uno dei club che ha già fatto la sua scelta

DIRITTI TV – Ieri l’Italia del calcio ha perso l’occasione per trovare un punto d’incontro molto atteso da tempo. L’assemblea disertata per evitare la fumata bianca sui diritti TV per il triennio 2021-2024 della Serie A fa discutere. E non può di certo finire qui. Il vantaggio guadagnato dal servizio streaming DAZN nei confronti della piattaforma televisiva Sky rischia di svanire per un contropiede strategico tutt’altro che facile da digerire. La spaccatura in Serie A è nettissima ma ora va rimarginata. L’Inter ha fatto la sua scelta, che pende per l’offerta DAZN. Ed è sicura di questa posizione. Con essa, probabilmente, anche le altre dieci squadre ieri presentatesi all’assemblea. Diverso il parere dei nove club assenti (vedi articolo), che sperano ancora in un recupero di Sky.

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (DAZN preso in contropiede, Serie A spaccata sui diritti TV. Inter sicura di sé)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3beio2V
via IFTTT