Inter, Bologna è troppo lontana: tanto lavoro ma poche certezze per Conte

Antonio Conte in Juventus-Inter (Photo by Tommaso Fimiano, Copyright Inter-News.it)

L’Inter sta preparando la partita contro il Bologna senza avere le certezze necessarie per impostare un lavoro davvero produttivo. Conte è costretto ad adattarsi al materiale tecnico a disposizione, sperando di riavere alternative subito spendibili dopo la sosta

BOLOGNA MIRAGGIO – L’Inter sta lavorando ad Appiano Gentile a ranghi ridottissimi, vista la “formazione” a disposizione di Antonio Conte (vedi focus). L’attenzione nerazzurra è tutta rivolta alla trasferta di Bologna, che appare davvero troppo lontana. C’è la preoccupazione per i nazionali in giro per il mondo, mentre il focolaio da Coronavirus è finalmente sotto controllo. Tutto il lavoro fatto e previsto in questi giorni in allenamento è più fine a se stesso che in previsione di Bologna-Inter di campionato. Basti pensare che al momento la difesa a tre è guidata da Andrea Ranocchia, in attesa che Stefan de Vrij si negativizzi dopo la positività al Covid-19. E in mezzo al campo in cabina di regia c’è Roberto Gagliardini, unico centrocampista a disposizione di Conte in questi giorni. L’obiettivo in casa Inter è avere il piano B pronto ma è chiaro che la formazione da schierare nel prossimo impegno di Serie A dipenda dai rientri. E soprattutto dallo stato di forma, dopo le fatiche internazionali.

Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter – Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News) e il link al contenuto originale (Inter, Bologna è troppo lontana: tanto lavoro ma poche certezze per Conte)
© Inter-News.it 2014-2021 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3rrIlBY
via IFTTT