Joao Mario come all’Inter: panchina a San Siro contro l’Italia

João Mário Portogallo-Tunisia

Il centrocampista dell’Inter Joao Mario non figura tra gli 11 titolari scelti dal CT del Portogallo Fernando Santos per la sfida contro l’Italia a San Siro tra pochi minuti

STESSA SORTEJoao Mario torna a San Siro con la maglia della sua Nazionale ma la sorte non è diversa da quella che, Genoa a parte, gli è sempre toccata in questa stagione con l’Inter: la panchina. Ecco gli undici scelti da Fernando Santos per Italia-Portogallo.

Este é o nosso 11 inicial para o jogo de hoje! Força, Portugal! #TudoPorPortugal pic.twitter.com/gABeWi62zG

— Portugal (@selecaoportugal) November 17, 2018

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2Q6k8CO
via IFTTT https://ift.tt/2sgbsfK visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Annunci

Inter Scouted Florinel Coman On Thursday

Inter face competition from Serie B side Palermo in the race for Romanian starlet Florinel Coman according to a report from Gazzetta dello Sport.

The 20-year-old attacker was watched by both the Nerazzurri and Rosanero’s scouts in Thursday night’s youth international match between Romania and Belgium as well as several other clubs from across England.

Currently plying his trade for one-time Champions League winners Steaua Bucharest, Coman has a contract at the club through to the end of the 2021/22 season.

This season he has made a total of 18 appearances across all competitions for FCSB scoring seven goals and tallying four assists in that time, primarily as a left winger but he has also played once as a right winger and centre forward.

Coman is regarded as one of the top prospects coming out of Romania at the moment so much so that he has been branded the ‘Romanian Mbappe’ despite being older than PSG and France star Kylian Mbappe.

The post Inter Scouted Florinel Coman On Thursday appeared first on Sempreinter.

from Sempreinter https://ift.tt/2A3Ydlu
via IFTTT visita: https://ift.tt/1VotyWY

Politano e Gagliardini in panchina per Italia-Portogallo: ecco l’11 di Mancini

Politano Gagliardini

Matteo Politano e Roberto Gagliardini, attaccante e centrocampista dell’Inter, non figurano tra i titolari scelti dal CT Roberto Mancini per la sfida di UEFA Nations League contro il Portogallo a San Siro tra meno di un’ora

INTER IN PANCHINA – Non ci saranno giocatori dell’Inter, almeno dal primo minuto, in Italia-Portogallo che andrà in scena a San Siro per la UEFA Nations League. Ecco la formazione ufficiale della Nazionale scelta dal CT Roberto Mancini:

Gli 1⃣1⃣ #Azzurri 👕 scelti dal Ct #Mancini per 🇮🇹🇵🇹#ItaliaPortogallo!

🇪🇺#UEFANationsLeague
🏟#SanSiro#Milano#ItaPor #Nazionale #VivoAzzurro pic.twitter.com/GeSnSfsu04

— Nazionale Italiana (@Vivo_Azzurro) November 17, 2018

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2PAymfx
via IFTTT https://ift.tt/2F3seI9 visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Niente Keita? No problem: il Senegal vince comunque in trasferta

Keita Baldé Diao Senegal

Nonostante l’assenza di Keita Baldé, il Senegal è comunque uscito vittorioso dalla sfida contro la Guinea Equatoriale valevole per le qualificazioni alla Coppa d’Africa

NO KEITA, SÌ PARTY – Il Senegal vince anche senza Keita. La selezione guidata dal CT Cissé ha infatti trionfato in Guinea Equatoriale per 0-1, grazie a un autogol di Mese. I “Leoni della Teranga” sono adesso in testa al loro girone di qualificazione per la Coppa d’Africa, a sole tre lunghezze dal Madagascar che però deve ancora giocare contro il Sudan ultimo in classifica.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2KbSUFp
via IFTTT https://ift.tt/2MVth09 visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Keita Baldé a 34 milioni? L’Inter sa già cosa fare: la situazione – CM

Keita

Il portale “CalcioMercato.com”, in un articolo a firma del giornalista Fabrizio Romano, svela i piani dell’Inter sull’oneroso riscatto di un fin qui deludente Keita Baldé

LA SCELTA NERAZZURRA – L’Inter ha fatto arrivare forte e chiaro un messaggio a Keita Baldé: deve svoltare. Fin qui il senegalese è l’unico rinforzo estivo nerazzurro con un rendimento sotto le aspettative per un motivo o per l’altro. Già da settimane Luciano Spalletti e il suo staff stanno analizzando ogni soluzione possibile per provare a riabilitarlo, lui che era stato voluto fermamente dal tecnico di Certaldo (tanto da preferirlo a un centrocampista in più). I risultati sono ancora deludenti, ma la posizione dell’Inter è chiara: il senegalese ancora di proprietà del Monac0 è costato all’Inter già 5 milioni di prestito oneroso, cui aggiungere altri 34 milioni di diritto di riscatto su cui la società nerazzurra potrà decidere a giugno. Al momento Keita non sta certo rendendo al punto da meritare un tale investimento ma Piero Ausilio, Spalletti e tutta l’area tecnica nerazzurra non hanno assolutamente comunicato ai monegaschi alcuno stop per l’estate. La scelta è di aspettare ancora Keita, rimarrà certamente a Milano anche a gennaio con la sensazione che possa svoltare nei prossimi mesi, ma c’è bisogno di un’inversione di tendenza immediata. 34 milioni sono tanti, a maggior ragione se si considera che ci sarà da fare i conti anche con i riscatti di Matteo Politano dal Sassuolo (nello stesso ruolo dell’ex Lazio e al momento pienamente convincente) e Sime Vrsaljko dall’Atletico Madrid, prelevati con la stessa formula del senegalese. Keita non è ancora bocciato ma ad oggi l’Inter chiederebbe uno sconto ai monegaschi se dovesse decidere di tentarne il riscatto. Posizione chiara, adesso tocca al campo e soprattutto a Keita dimostrare di meritarsi la fiducia di Spalletti, che lo stima da tempo, e il progetto Inter.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2qPyDMZ
via IFTTT https://ift.tt/2P5ncvw visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Icardi, implacabile nell’Inter ma a secco nell’Argentina: settima senza gol

Icardi Argentina

Dopo l’ultima sfida vinta dall’Argentina per 2-0 contro il Messico, si è allungata a sette la striscia di partite in nazionale in cui Mauro Icardi non è riuscito a trovare la rete

ANCORA A SECCO – Come tutti i migliori supereroi, anche Mauro Icardi sembra avere due diversi lati: da una parte c’è infatti il goleador impalcabile dell’Inter, dall’altra un attaccante ben poco prolifico nell’Argentina. Dal suo esordio nel 2013 con l’albiceleste – contro l’Uruguay in una sfida valida per la Qualificazione al Mondiale del 2014 -, infatti, il capitano nerazzurro non è ancora riuscito a trovare la sua prima rete in nazionale. Di queste sette presenze (due contro l’Uruguay, una contro il Venezuela, una contro l’Ecuador, una contro la Colombia, una contro il Brasile e l’ultima contro il Messico), solo in un’occasione Maurito è rimasto in campo per tutti i 90 minuti e in 4 occasioni è partito da titolare. Insomma, dopo gli stellari risultati ottenuti in campionato e la grande partenza nella sua prima stagione in Champions League, per diventare un top scorer celebrato a livello mondiale, l’interista deve superare anche quest’ultimo ostacolo. Ma siamo sicuri che è solo questione di tempo.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2DsIXlF
via IFTTT https://ift.tt/2COwZEc visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Perisic: “Inghilterra a Wembley, sfida difficile. Se giochiamo al meglio…”

Ivan Perišić Croazia-Inghilterra

Intervenuto in conferenza stampa prima della sfida contro l’Inghilterra, Ivan Perisic, giocatore della nazionale croata e dell’Inter, ha parlato della vittoria contro la Spagna e della situazione in Nations League

GRANDE ATMOSFERA – «Dopo la vittoria contro la Spagna, l’atmosfera negli spogliatoi è davvero grandiosa. Non abbiamo iniziato bene la Nations League, ma ora dipende tutto da noi stessi e vogliamo vincere. C’è sempre massima motivazione quando si rappresenta il proprio Paese. Inoltre giochiamo a Wembley, uno degli stadi più belli del mondo».

SFIDA DIFFICILE – «Nessuno può dirsi favorito con l’Inghilterra a Wembley. Loro sono una squadra giovane che ha entusiasmo. Sono loro i favoriti, ma se noi giochiamo al meglio, possiamo avere una possibilità. Abbiamo analizzato i video per affrontarli nel migliore dei modi, sappiamo che dobbiamo correggere gli errori, ma sarà una gara differente da quella d’andata. Sarà aperta, soprattutto alla fine, se ci troveremo sul pari. Entrambe le squadre cercheranno i tre punti».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2Tla9Z5
via IFTTT https://ift.tt/2KO8FGf visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Agresti: “Inter, senza stadio di proprietà più incassi della Juve. Pallotta…”

Stefano Agresti

Stefano Agresti, direttore di “calciomercato.com”, è intervenuto ai microfoni di “Radio Radio” dove ha parlato della questione stadio per la Roma, confrontando la situazione con quella di Inter e Milan

QUESTIONE STADIO – «Pallotta ritiene lo stadio fondamentale per la crescita della Roma. Probabilmente è vero, ma non è scritto da nessuna parte che debba essere così. Mi fanno notare che l’Inter ha avuto più ricavi dal botteghino della Juventus. Le sue sono minacce banali. Se ne va senza lo stadio? E chi prende la Roma? Si può giocare a calcio anche senza stadio, guardate Milan ed Inter, che non pensano minimamente a dismettere San Siro. La Juve non vince gli scudetti per via dello stadio»

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2Q7Chjq
via IFTTT https://ift.tt/2tIrik5 visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY

Canovi: “Prima presidenti tifosi. Ora personaggi della finanza. All’Inter…”

Dario Canovi

Dario Canovi, noto procuratore, è intervenuto ai microfoni del programma “Scanner” su “RMC Sport”, dove ha parlato della situazione attuale del calcio e dei presidenti “aziendali”

NUOVI PRESIDENTI – «Prima tanti presidenti facevano i tifosi, erano entrati nel calcio proprio per il tifo. Penso a Cecchi Gori con la Fiorentina o a Pellegrini con l’Inter. Adesso abbiamo i presidenti di club medi e grandi che sono personaggi della finanza. Pallotta per esempio non è venuto a Roma perché tifa giallorosso, ma per opportunità di business. Lo stesso discorso vale per le milanesi».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News https://ift.tt/2OMCsfp
via IFTTT https://ift.tt/2yEN2m3 visita la nostra pagina fb: https://ift.tt/1VotyWY