TMW – Inter-Vidal: Found an agreement for January. The Chilean wants the Serie A…

In January, Inter will look for a couple of reinforcements for their defense and midfield. According to Tuttomercatoweb, the Nerazzurri have already identified the ideal profile for Spalletti in the middle of the field: Arturo Vidal. “Agreement with Vidal has been reached, who wants a new experience.There is an agreement with the player, now Bayern Munich need to be convinced.”

TMW – Inter-Vidal: Found an agreement for January. The Chilean wants the Serie A…

from Sempreinter http://ift.tt/2glzP5G
via IFTTT visita: http://ift.tt/1VotyWY

Compagnoni: “Inter, Spalletti sta facendo capolavoro. Icardi…”

Compagnoni

Intervenuto a Sky Sport 24 il giornalista Maurizio Compagnoni ha effettuato un’analisi di Napoli e Inter a tre giorni dall’anticipo della nona giornata di Serie A in programma al San Paolo. Questo il suo confronto fra Maurizio Sarri e Luciano Spalletti nonché fra Lorenzo Insigne e Mauro Icardi.

ALLENATORI ALLO SPECCHIO«Sia Maurizio Sarri sia Luciano Spalletti, pur attraverso strade diverse, vogliono un calcio propositivo. L’Inter ha più fisicità, punta più sull’aspetto fisico e di conseguenza prova a sfondare sugli esterni, con due esterni come Antonio Candreva e Ivan Perišić che trovano anche la porta ma cercano soprattutto di mettere i compagni in condizione di battere a rete. Ha un centrocampo molto fisico e ovviamente non può fare il tiki-taka che fa Sarri, perché con Roberto Gagliardini, Matías Vecino e lo stesso Borja Valero è chiaro che scegli di arrivare nei pressi dell’area avversaria attraverso strade diverse. Spalletti sta facendo un capolavoro».

ATTACCANTI CHIAVE«Più importante Lorenzo Insigne o Mauro Icardi? Direi che pesa più Icardi per l’Inter, perché se non ci fosse stato l’infortunio di Arkadiusz Milik avrebbe potuto giocare Milik centravanti e Dries Mertens ala sinistra. In questa situazione, mancando Milik, è chiaro che se dovesse mancare Insigne sarebbe un problema enorme per il Napoli, così come se dovesse prima o poi saltare una partita per squalifica Icardi sarebbe un grosso probema, l’Inter in rosa non ha un altro centravanti o meglio ce l’ha ed è molto bravo ma è un ragazzino, Andrea Pinamonti, perché Éder Citadin Martins sarebbe adattato».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2yy2gqT
via IFTTT http://ift.tt/2fCrVYS visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

Anteprima giornali: Inter, Vidal a gennaio! Via un big

anteprima-giornali2016 Inter

Prime pagine dei tre principali quotidiani sportivi nazionali già pubblicate: ecco cosa troveremo tra qualche ora in edicola sulla “Gazzetta dello Sport”, sul “Corriere dello Sport” e su “Tuttosport”, ovviamente in relazione all’Inter

LA GAZZETTA DELLO SPORT – Prima pagina non ancora disponibile.

IL CORRIERE DELLO SPORT – Niente sull’Inter in prima pagina.

TUTTOSPORT – Inter: Vidal! Intesa per gennaio, però un big deve partire.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2yxVLmg
via IFTTT http://ift.tt/1K5HTmo visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

De Grandis: “Inter gioca male ma crescita costante. Spalletti…”

Stefano De Grandis

Il giornalista di Sky Sport Stefano De Grandis, ospite del programma “L’Originale”, ha trovato dei miglioramenti nel gioco dell’Inter visto nelle ultime giornate di campionato. Secondo lui la squadra starebbe iniziando a capire ciò che vuole Luciano Spalletti e questo sarebbe un buon segnale.

PROGRESSI«A me piace di Luciano Spalletti il fatto che lui comunque persegua delle idee e le confermi di settimana in settimana: non ti cambia lo schema di gioco, non ti cambia gli interpreti a meno che non sia obbligato. Noi sappiamo che gli attaccanti sono più o meno quelli, le ali più il centravanti, non c’è un ricambio continuo e questo permette piano piano di crescere. L’Inter sta giocando abbastanza male però c’è una crescita costante, c’è sempre uno step in più in ogni partita che vedi, perché lui persegue nella sua idea originaria».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2hP2xft
via IFTTT http://ift.tt/2yTpycb visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

Bucciantini: “Icardi isolato? Limite che Spalletti cura. Perišić…”

Marco Bucciantini

Nel corso del programma di Sky Sport “L’Originale” il giornalista Marco Bucciantini ha parlato di Mauro Icardi e del suo stile di gioco. Secondo lui l’attaccante dell’Inter rende di più in un certo tipo di partite dove anche Ivan Perišić riesce a esaltarsi.

TIPOLOGIA«Mauro Icardi spesso avulso dal gioco? È il suo limite, che Luciano Spalletti gli sta curando, però è anche lo schema che un po’ lo isola e gli fa aspettare la palla gol. Il trequartista è lontano, Ivan Perišić e Antonio Candreva giocano molto larghi, può darsi che questa sia la solitudine che esalta Icardi ed esalta Perišić. Icardi fa due grandi partite quest’anno, a Roma e col Milan, le due partite più aperte dove fa andare Perišić sul fondo. A campo chiuso hanno faticato a trovare Icardi, qui ancora può migliorare. Ha fatto il primo gol nel derby per me straordinario, un cross bellissimo e un senso geometrico e mentale del gol, le due grandi partite le ha fatte con due grandi avversari quando c’era spazio anche per Perišić. Secondo me João Cancelo e Dalbert Henrique sono quei due incursori che possono far assomigliare un po’ al calcio di Spalletti piano piano l’Inter, sono quelli che andranno secondo me dentro il campo».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2yvhQBL
via IFTTT http://ift.tt/2uoObXJ visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

Minoliti: “A Roma vittoria Inter casuale. Milan sul baratro per…”

Minoliti

Antonino “Nino” Minoliti – giornalista della “Gazzetta dello Sport” -, ospite negli studi di “Calcio € Mercato” su Sportitalia, giudica la stagione della Roma tornando sulla sconfitta interna contro l’Inter, poi passa alla situazione del Milan dopo il KO nel derby

DUE KO CONTRO L’INTER – A distanza di quasi due mesi, per Nino Minoliti è ancora fresco l’1-3 della seconda giornata di campionato: «La partita che ha sbagliato quest’anno la Roma è stata solo quella contro il Napoli, non contro l’Inter. La vittoria dell’Inter maturata è stata casuale: partita strana, pali, sembrava finita, poi l’Inter ha fatto improvvisamente due gol e ha vinto, invece contro il Napoli la Roma ha perso sul piano del gioco. Il Milan si è ritrovata sul baratro contro l’Inter per tornare a giocare una partita con qualità, come l’anno scorso».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2yxiCON
via IFTTT http://ift.tt/2k0ODey visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

Capuano: “Suning investe su infrastrutture Inter. Alla lunga…”

Giovanni Capuano

Giovanni Capuano – giornalista di “Panorama” -, ospite negli studi di “Calcio € Mercato”, parla degli investimenti sulle infrastrutture citando l’Inter di Suning

INVESTIRE PER IL FUTURO – Parlando del discorso legato allo sviluppo del settore giovanile, Giovanni Capuano esalta le scelte fatte dalla proprietà cinese nerazzurra: «L’Inter ha già delle infrastrutture, ma il Suning Group si sta adoperando per darle infrastrutture ancora maggiori: bisogna pazientare per un paio di stagioni, alla lunga risultano decisive restituendo l’investimento fatto».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2il1Myz
via IFTTT http://ift.tt/2sQuaIN visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

Marocchi: “Inter, a Napoli una fortuna. Da scudetto? Se gioca”

Giancarlo Marocchi

L’ex centrocampista di Bologna e Juventus Giancarlo Marocchi è stato ospite di “L’Originale” su Sky Sport. Secondo lui l’Inter potrebbe anche lottare per il titolo fino in fondo in caso di progressi dal punto di vista del gioco, ma sabato a Napoli potrebbe bastare sfruttare le fasce.

CRESCITA NECESSARIA«Inter da scudetto? È vero se non è tutta qui, perché questa Inter l’abbiamo già vista con Roberto Mancini in testa a Natale e poi si è sciolta. Quando tu non giochi anche, non dico per novanta minuti consecutivi ma per buona parte della partita, dopo un po’ i risultati smettono di arrivare. Non facciamo superare troppo la metà campo ai terzini, soprattutto quando abbiamo Antonio Candreva e Ivan Perišić cosa servono i terzini a fare casino? A Napoli avrà la fortuna di giocare a tutto campo e quello è un bel vantaggio, perché quando hai Candreva e Perišić cosa si deve inventare Luciano Spalletti se non fare le cose normali, il Napoli verrà ed ecco che può essere veramente la loro partita».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2ikE2L3
via IFTTT http://ift.tt/2gPShnj visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

Pedullà: “Allegri non fa giocare 90 mln, lo avesse fatto l’Inter?”

Alfredo Pedullà

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato – a “Calcio € Mercato” su Sportitalia fa presente il problema della Juventus ereditato dall’ultimo mercato, sottolineando che sarebbe maggiormente in evidenza se fosse capitato all’Inter

MERCATO NON SFRUTTATO – Il mercoledì di Champions League ispira Alfredo Pedullà sulle italiane impegnate, ma nel discorso entra anche la squadra nerazzurra: «Sulla Juventus bisogna porsi un problema. Se l’Inter avesse preso due giocatori da 90 milioni di euro che giocano e non giocano, un problema ce lo saremmo posti. Massimiliano Allegri è padrone di farlo, è una sua caratteristica, ma una domanda te la poni: come mai hai preso due esterni offensivi da 90 milioni (Federico Bernardeschi e Douglas Costa, ndr) e poi giochi con i titolari dell’anno scorso? Roma-Inter e Roma-Napoli danno un’idea diversa della stessa squadra: contro l’Inter la Roma ha quasi dominato, avesse fatto lo stesso contro il Napoli sarebbe stato diverso».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie Inter
Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://ift.tt/2yy5BpK
via IFTTT http://ift.tt/2sInl0x visita la nostra pagina fb: http://ift.tt/1VotyWY

Caen, Santini: “Karamoh? I wanted him to stay. Time will tell if Inter has been the right choice”

Ivan Santini, Caen’s Croatian striker, talks about his former team-mate Yann Karamoh’s decision to leave the French club for Inter. “Yann is a fantastic player, I wish him all the best even though it is hard for a young man when you go to other championships where nobody knows you, I myself went as a kid to another country and I needed time, but no one is waiting for you if you’re not ready, they will put you to the side, time will tell if he has made the right choice. I wish him the best but I was he would stay here to help. But he has now left … “.

Source: fcinternews.it

Caen, Santini: “Karamoh? I wanted him to stay. Time will tell if Inter has been the right choice”

from Sempreinter http://ift.tt/2kXaBj3
via IFTTT visita: http://ift.tt/1VotyWY