Ex-Inter Forward Altobelli: “Icardi Is Not Inter’s Only Problem”

Former Inter striker Alessandro Altobelli has warned the Nerazzurri ex-captain Mauro Icardi is not their only problem.

Icardi was stripped of the club captaincy on Wednesday after failing to distance himself from comments made by wife and agent Wanda Nara, criticising his team-mates for not providing him with enough service up front.

Altobelli scored 209 goals in 466 matches for Inter during the late 1970s and 1980s and hopes Maurito can be reintegrated into the side soon.

“Mauro’s wife and agent made too many ill-advised comments in public and perhaps they affected some of the dressing room,” Altobelli told Tuttosport.

“However I wouldn’t want people to exaggerate and arrive at the conclusion Icardi is Inter’s only problem.

“Inter need to recover the player in order to prevent his value dropping too much ahead of a sale in the summer, but also for the good of the team as they need to defend third place in the league.

“It’s up to both Inter and Icardi to make the first step. The player needs to control his agent more but it’s a very difficult situation given she’s also his wife.

“Let’s not forget what Icardi has done and given to Inter. I hope this story has a twist at the end.”

Inter will play their first league match since taking the armband off Icardi when they play Sampdoria on Sunday.

The post Ex-Inter Forward Altobelli: “Icardi Is Not Inter’s Only Problem” appeared first on Sempreinter.

from Sempreinter http://bit.ly/2GJk9Ye
via IFTTT visita: http://bit.ly/1VotyWY

Di Gennaro: “Attenta Inter, la Sampdoria deve rifarsi! Sulla Champions…”

Antonio Di Gennaro

Antonio Di Gennaro ha parlato della corsa ai posti validi per la prossima Champions League. L’opinionista sottolinea la difficoltà per l’Inter della sfida contro la Sampdoria; i nerazzurri hanno la necessità di consolidare la loro posizione, con un occhio ad Atalanta e Milan. Ecco le parole a “RMC Sport Live Show”

DI GENNARO E LA CORSA CHAMPIONS – «In caso di vittoria l’Atalanta può mettere ulteriore pressione all’Inter? Sì perché giocherà contro la Sampdoria che ha perso una brutta partita e si deve rifare. Giampaolo sa toccare le corte giuste in questi momenti. Quindi l’Inter, con tutte le problematiche che ci sono, deve consolidarsi in campionato e l’Atalanta può mettere pressione. I nerazzurri hanno però ancora un discreto margine sul quarto posto».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://bit.ly/2N8kIvX
via IFTTT http://bit.ly/2so80j9 visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY

Icardi contro la sorella: “Anzichè perdere tempo su Twitter pensa a lavorare!”

6975522_thumb.jpg

L’ex capitano dell’Inter, Mauro Icardi, ha polemizzato con la sorella attraverso Twitter: “Degli altri sei fratelli non chiedi mai”.

Leggi la notizia completa qui: Goal.com News – Italiano http://bit.ly/2Gu2g08
via IFTTT http://bit.ly/2Ih7SMX visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY

Ticketag

Scopri #ticketag ! Ticektag è il primo sito che permette a chi possiede un abbonamento stagionale allo stadio di rivendere le singole partite a cui non può partecipare, in modo facile e sicuro! Guarda il video dimostrativo –> https://youtu.be/_ZuX-Il0rvw Ticketag inoltre è il primo servizio che ti permette anche di acquistare i biglietti per lo stadio direttamente dagli abbonati. Cosi risparmi e prendi il posto degli abbonati nei migliori settori dello stadio, anche quando sono sold-out.
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia https://bit.ly/ticketag
via IFTTT

Tottenham Keen On Inter Target Andersen

Inter face competition from Tottenham Hotspur for Sampdoria centre-back Joachim Andersen as the Dane prepares to face the Nerazzurri at San Siro tomorrow.

Andersen has played the full 90 minutes in all but one of the Blucerchiati’s league matches this season, having been suspended for the match against Juventus on 29 December, and has been strongly linked with a move to Inter in recent months.

However Gazzetta dello Sport reported on Saturday that Tottenham are now strongly interested in the 22 year-old, with Manchester United and Juventus making enquiries in the past.

Should Andersen move to Inter he would become the latest in a long list of deals completed between the Nerazzurri and Sampdoria, the most recent of which saw Milan Skriniar switch clubs in 2017.

Giampaolo Pazzini, Eder and Jonathan Biabiany have all made the same move since 2010 while Alfred Duncan headed in the opposite direction 2014.

Patrik Schick could also have joined Inter two summers ago but the Czech forward ultimately signed for Roma instead.

The post Tottenham Keen On Inter Target Andersen appeared first on Sempreinter.

from Sempreinter http://bit.ly/2S70sLZ
via IFTTT visita: http://bit.ly/1VotyWY

Castelnuovo: “Inter senza pace! Icardi? Infortunio scusa. Spalletti via”

Mauro Icardi

Marco Castelnuovo, intervistato da “RMC Sport”, ha parlato dei problemi in casa Inter e di Spalletti. Il caso Icardi tiene banco, ma da un paio di mesi l’Inter ha diversi problemi ambientali. Di seguito le dichiarazioni del mobile editor del “Corriere della Sera”

CASTELNUOVO E I CASI – «Da due mesi non abbiamo pace, prima Nainggolan poi Perisic ora Icardi. Si vede che da tempo la situazione stava covando ma è esploso tutto troppo presto e male. E’ evidente che ora all’interno dell’Inter c’è una lotta di potere tra Marotta e Ausilio. L’infortunio di Icardi è una scusa ma è bene che non ci sia perché a San Siro non sarebbe accolto bene. Non credo che l’Inter possa fare a meno di Icardi. Adesso non so come penseranno di recuperarlo perché ciò che è stato fatto è lacerante. Con che faccia ora Mauro riconquista lo spogliatoio? Il problema è che ogni anno va a reclamare dall’Inter un aumento dell’ingaggio. Il problema dell’Inter sta in Wanda Nara che sta facendo legittimamente gli interessi del suo assistito ma che rischia di bruciarlo e di non recuperarlo più. Era veramente un capitano e ha fatto tanto per i compagni di squadra. E’ un vero capitano e spero che aver dato la fascia a Handanovic significhi lasciare una porticina aperta a Icardi. Ritengo che Mauro sia un campione vero».

DIPENDENZA DA LAUTARO – «Spalletti deve cambiare qualcosa per far trovare nuovi stimoli alla squadra? In questa condizione Spalletti ha poco da fare perché se esce Lautaro non ci sono alternative in attacco. E’ stato sbagliato il mercato e non c’è molto margine su cui operare. L’Inter è forte, è sicuramente la terza forza del campionato, se non la seconda, ma è tutta una questione di testa. Se l’Inter la ritrova la Champions arriva sicuramente perché la rosa è più forte delle inseguitrici».

L’OPINIONE DI CASTELNUOVO – «La prossima stagione ci sarà ancora Spalletti in panchina? No e mi sembra anche abbastanza chiaro. Non corre buon sangue tra Spalletti e Marotta. E’ evidente che Marotta stia pensando ad un’altra soluzione. Spalletti rivendica il fatto di aver riportato l’Inter in Champions League. Ma probabilmente nelle ambizioni dell’Inter questo non è abbastanza e quindi vorranno cambiare per ambire a qualcosa di più».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://bit.ly/2EdDWgy
via IFTTT http://bit.ly/2CsOEz5 visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY

Inter Coach Spalletti Relying On Lautaro Martinez For Amidst Icardi Chaos

According to Milano based newspaper Gazzetta dello Sport, Lautaro Martinez’s friendship with Icardi remains untouchable, but now it’s up to him to take responsibility for the Nerazzurri attack.

Lautaro is ready to play the lead role for Inter. He was the only one Icardi complimented after his goal and victory in the Europa League on Thursday evening against Vienna. ‘The Bull’ immediately thanked him and then got back to work, also because with Mauro still not in the squad tomorrow at San Siro against Sampdoria, it will be up to him to once again lead the Inter attack and it will be another important test for the 21 year old striker.

Two nights ago in Austria, Lautaro showed all the hallmarks of a quality player: beyond the penalty with which he scored his seventh goal of the year, it was the personality with which he took the ball to take the penalty, the tenacity in getting the team up, the strength in defending the ball and defying the opposing defence without fear and using his strength when needed.

Spalletti is relying on Lautaro and favours these characteristics strongly and hopes to see them once again, starting tomorrow against Sampdoria.

The post Inter Coach Spalletti Relying On Lautaro Martinez For Amidst Icardi Chaos appeared first on Sempreinter.

from Sempreinter http://bit.ly/2trq5gC
via IFTTT visita: http://bit.ly/1VotyWY

Alessio: “Conosce Conte, va all’Inter? Non glielo so dire…”

Antonio Conte

Angelo Alessio è stato collaboratore di lungo corso di Antonio Conte. Il tecnico, intervistato da “Il Bianconero”, ha fatto il punto della situazione anche sui tanti rumors riguardanti il tecnico e l’Inter. Di seguito le sue dichiarazioni

ALESSIO NON SI SBILANCIA«Come giudica l’acquisto di Ramsey da parte della Juventus, dato che l’ha conosciuto in Inghilterra? Ramsey è un centrocampista con buona tecnica e spiccate attitudini offensive. Ha il senso del gol e i tempi d’inserimento in area avversaria. Ha fatto molto bene in Premier e contro di noi. Conoscendo Conte, può concretizzarsi il suo passaggio all’Inter? Non glielo so dire… Dulcis in fundo: quale sarà la sua musa ispiratrice in panchina? Molto più semplice: ho delle idee, voglio metterle in pratica».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://bit.ly/2SWTCx5
via IFTTT http://bit.ly/2N8urCg visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY

Politano falso nove ultima spiaggia dell’Inter di Spalletti senza Icardi

Politano

Politano in estate è arrivato all’Inter anche per la sua duttilità offensiva: già visto sulla fascia destra e su quella sinistra, oltre che in mezzo come seconda punta, Spalletti potrebbe utilizzarlo anche da prima al posto di Icardi

EMERGENZA ATTACCO – La possibilità di vedere Matteo Politano “centravanti” nell’Inter non è così campata per aria. Quasi sicuramente non domani contro la Sampdoria e nemmeno in Europa League in vista del ritorno contro il Rapid Vienna, ma nelle prossime settimane l’opzione potrebbe verificarsi. Alla base di questo ragionamento c’è la momentanea indisponibilità di Keita Baldé e soprattutto Mauro Icardi, che costringono Luciano Spalletti a prendere contromisure qualora anche Lautaro Martinez (diffidato in Serie A e con il cartellino facile…) dovesse dare forfait. Anche perché – il seppur ottimo – Andrea Ranocchia non è considerato tale da giocare titolare nel ruolo…

POLITANO PUNTA – La coperta cortissima porterebbe Spalletti a schierare Antonio Candreva largo a destra e Ivan Perisic a sinistra, entrambi a supporto di Politano, che centravanti non sarebbe, ma una prima punta atipica che non dà punti di riferimento sì: è esattamente il concetto di falso nove all’italiana. Le parole di Spalletti in conferenza stampa (QUI la versione completa, ndr) sono piuttosto chiare: «Politano nel Sassuolo ha giocato da punta insieme a Domenico Berardi, però è uno che la palla nei piedi la sa gestire, e ha bisogno di muoversi e venirla a prendere, però lo sa fare. Secondo me anche altri possono farlo…».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2018 – Tutti i diritti riservati

Leggi la notizia completa qui: Inter-News http://bit.ly/2SDfDSa
via IFTTT http://bit.ly/2rSOUkM visita la nostra pagina fb: http://bit.ly/1VotyWY