Boca Juniors, Digon: ” Colidio? Cederlo all’Inter è una sciocchezza”

Il candidato alla presidenza del Boca parla di Colidio Il candidato alla presidenza del Boca Junior, Roberto Digon ha parlato della cessione di Colidio all’Inter definendola una sciocchezza. Vendere il ragazzo è una sciocchezza Il candidato alternativo alla presidenza del Boca Junior, Roberto Digon ha criticato fortemente la condotta dell’attuale presidente del club argentino, Daniel Angelici che è in carica dal 2011. La critica è stata portato soprattutto per la cessione all’Inter del giovane Facundo Colidio. Ecco le parole del candidato dette a Deportivo Telam: ” La Bombonera non si vende, è un impianto storico e non vanno venduti nemmeno i giovani. La cessione di Facundo Colidio, il rafaelino, è una sciocchezza. Prima avevamo Jorge Griffa, un ‘Maestro’ come formatore di giovani. Oggi è diventato tutto un compra e vendi”. Dunque per il candidato presidente vendere i giovani in generale è una grande sciocchezza, in quanto devono poter crescere nel club di appartenenza e al massimo andare via quando sono davvero pronti. Secondo lui però oggi non c’è più attenzione a questo in quanto il calcio è diventato solo una grande compravendita. L’articolo Boca Juniors, Digon: ” Colidio? Cederlo all’Inter è una sciocchezza” sembra essere il primo su Mondo Inter. Antonietta Canale
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia http://ift.tt/2tYR42z
via IFTTT