Mercato: L’Inter non compra e intanto le altre…

Inter a rilento Mentre le altre comprano e si rinforzano, l’Inter sembra andare troppo a rilento rischiando così di non riuscire a trovare i profili giusti per ripartire. Milan regina del mercato La stagione calcistica è terminata con la vittoria dello scudetto da parte della Juventus, la Roma ed il Napoli a contendersi il secondo posto e le milanesi ancora una volta nelle retrovie. Subito dopo come ogni anno si è aperta un’altra partita che non si combatte sul campo da gioco bensì a colpi di trattative, offerte e grandi colpi. Ha avuto inizio il calciomercato che deve servire ad ogni squadra per migliorarsi e se è possibile diventare ancora più forte o ancora ripartire dopo anni bui. L’ultimo caso è proprio quello delle milanesi che dopo anni a disputare campionati anonimi vogliono tornare alla grande. A questo proposito il Milan si è mosso con grande anticipo sul mercato, individuando ed acquistando già nel mese di giugno molti giocatori. Non si è però fermata e nel mese in corso ha messo a segno quello che ad oggi è il vero colpo del mercato 2017. I rossoneri infatti hanno prelevato Bonucci dalla Juventus, ma non solo nello stesso giorno hanno acquistato anche Biglia dalla Lazio. La società però non ha ancora intenzione di fermarsi ed il Milan al momento è la vera regina del mercato. Inter, difficoltà a cedere gli esuberi e a comprare il top player che infiamma la piazza L’Inter sin dall’inizio del mercato ha dovuto operare con la spada di Damocle sulla testa a causa del fair play finanziario. La Beneamata infatti ha dovuto cedere alcuni giocatori entro la fine del mese di giugno per evitare sanzioni dall’Uefa. Questo senz’altro ha condizionato e non poco il mercato in entrata dei nerazzurri che ad oggi hanno acquistato soltanto il giovane portiere Padelli, il centrocampista della Sampdoria, Skriniar ed il centrocampista della Fiorentina, Borja Valero. Inoltre ad oggi sembra che l’Inter sia prigioniera del croato Perisic che spinge per andare via, ma i nerazzurri non vogliono svenderlo e questo che è un vero e proprio caso, in qualche modo sta bloccando l’acquisto di un top player che possa infiammare la piazza. Altro problema che condiziona il mercato nerazzurro è la grande difficoltà a cedere i giocatori che non fanno più parte del progetto tecnico perchè non hanno mercato. Juventus tra colpi da maestro e cessioni dolorose La Juventus ha vinto gli ultimi 6 scudetti ed è già molto forte di suo. Per questo motivo è veramente difficile riuscire a rendere ancora più forte e competitiva questa squadra. Tuttavia però i bianconeri sul mercato si sono mossi in cerca di profili che possono renderla competitiva soprattutto in Europa. La Juventus ha fatto un gran colpo di mercato acquistando Douglas Costa che può fare la sua fortuna. Inoltre potrebbe a breve prelevare Bernardeschi e c’è da capire la situazione Schick che nelle ultime settimane si è complicata. Al momento però l’acquisto del brasiliano è l’unico ed i bianconeri hanno già ceduto Bonucci al Milan e perso a parametro zero Dani Alves che poi si è sfogato contro la società bianconera. Napoli pochi colpi, ma giusti Il Napoli non ha fatto molto sul mercato anche perchè ad oggi è difficile andare ad inserire altri giocatori in un meccanismo quasi perfetto. I partenopei hanno dalla loro il fatto di essere insieme da diversi anni e di giocare ormai quasi a memoria il calcio insegnatogli da mister Sarri. Gli acquisti più grandi della società azzurra sono rappresentati dai rinnovi di Insigne e Mertens. Ai quali a breve si aggiungeranno quelli di Reina e Ghoulam. Come detto pochi colpi, ma giusti. Il Napoli infatti ha acquistato al momento soltanto Ounas che è una valida alternativa a Callejon e Mario Rui che dovrebbe far rifiatare sia Ghoulam che Strinic. A breve arriverà Berenguer come alternativa ad Insigne. Insomma ha fatto in modo di avere almeno due giocatori per ogni ruolo. Roma cessioni importanti ed acquisti quasi nulli Tra le tante squadre che vogliono lottare per le posizioni che contano ci sono anche la Roma. Quest’ultima però rispetto alle altre compagini appare in netto ritardo nella campagna di rafforzamento. La Roma ad oggi ha ceduto molti dei suoi giocatori chiave tra cui Paredes, Rudiger e Salah. Al momento ha acquistato il solo Karsdorp che è arrivato già infortunato. Dunque non sarà disponibile in breve tempo. Una campagna che sa più di smantellamento che di rafforzamento. Sensazioni negative Le sensazioni sull’Inter al momento non sono affatto positive, anzi sono alquanto negative. Questo perchè sembra che tutte le squadre chi più chi meno si stiano rinforzando mentre l’Inter resta ferma a guardare con il rischio di non riuscire più ad acquistare giocatori adatti al gioco del proprio mister e di doversi accontentare di ciò che resta. Insomma è il caso che l’Inter si dia una mossa se non vuole restare un’eterna incompiuta. L’articolo Mercato: L’Inter non compra ed intanto le altre… sembra essere il primo su Mondo Inter. Antonietta Canale
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia http://ift.tt/2uyl1tq
via IFTTT