Stramaccioni:

Le parole di Stramaccioni Ricordate la nostra prima e ultima vittoria allo Stadium di Torino? Fu sotto la gestione Stramaccioni. Lo stesso “Strama”, quest’oggi, intervistato da Sky Sport, ha ricordato quella magica vittoria del 2012: “Ricordo che decidemmo di affrontarli a viso aperto: erano la squadra più forte, e la miglior difesa era appunto un atteggiamento aggressivo e offensivo. Puoi passare anche 5-10 minuti chiuso nella tua area e nella bolgia, ma sai che poi quando esci puoi far male all’avversario. Dal punto di vista tattico, chiesi soltanto a Cassano di stare su Lichtsteiner che era in difficoltà, e infatti fu sostituito da Conte nel corso della gara, anche per evitargli l’espulsione.” Poi, da tifoso consiglia: “Spalletti non ha certo bisogno dei miei consigli: ha fatto un qualcosa di straordinario, dando subito una forte identità difensiva alla squadra, e infatti all’inizio era anche criticato, perché dicevano che non giocava benissimo. Credo che questa solidità, se l’Inter saprà anche offendere, sarà una chiave della partita. A gennaio, da tifoso, credo che l’Inter debba prendere una mezzapunta che possa cambiare la partita quando non lo si riesce a fare in altro modo: servirebbe un giocatore che sappia combinarsi con Icardi e, insieme, stare tra le linee”. L’articolo Stramaccioni: “Ricordo la vittoria del 2012, a Spalletti consiglio…” sembra essere il primo su Mondo Inter. Simone Aresi
from Inter Club C’è solo l’Inter Pavia http://ift.tt/2nG9plm
via IFTTT