Eriksen in Islanda-Danimarca gioca da numero dieci e trova anche il gol

Christian Eriksen Danimarca

Christian Eriksen ha sfuttato al massimo le partite della sua nazionale per rigenerarsi mentalmente. Con l’Islanda è stato tra i migliori e ha anche segnato.

COMFORT ZONE – Eriksen, ancora una volta, con la Danimarca ritrova il sorriso. E il gol, il secondo consecutivo. Una bella iniezione di fiducia in vista del derby, che potrebbe persino giocare da titolare vista la situazione in casa Inter. Nella sfida contro l’Islanda secondo i rating di Whoscored è stato il secondo migliore della sua squadra.

PARTITA DA NUMERO DIECI – Di sicuro il numero 24 nerazzurro con la maglia rossa della sua nazionale entra in una dimensione mentale diversa. Più rilassata, con meno pressione. Poi certo, l’Islanda non è proprio prima nel ranking UEFA. Lo stesso Eriksen ha giocato da numero 10, sia come numero che di fatto, come interpretazione. Il modulo è un 4-2-3-1 in cui lui fa il trequartista. Questa da Whoscored è la mappa dei suoi tocchi di palla:

Eriksen tocchi Danimarca

Come evidente non è stato fisso al centro, ma ha svariato su tutto il fronte offensivo, con preferenza sul centrodestra. Con 85 tocchi è il quarto della Danimarca dietro ai giocatori deputati all’impostazione bassa, vale a dire i due centrali e Hojbjerg. Stesso discorso per i passaggi, che sono stati 76. Con 3 tiri, tutti arrivati da zona centrale, è al top della squadra. Un dato significativo per un giocatore accusato spesso di essere troppo piatto, poco aggressivo nelle giocate. La prestazione, il gol e la vittoria restitutiscono all’Inter un giocatore mentalmente rigenerato. Basterà?

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2Iiua1f
via IFTTT