Marino ha la soluzione al Coronavirus: “Ecco cosa sarebbe giusto”

PierPaolo_Marino.jpg

Pierpaolo Marino avanza una proposta per ovviare alle difficoltà derivanti dal Coronavirus, in Serie A. Ecco l’idea del direttore dell’area tecnica dell’Udinese.

PROPOSTA – Il Coronavirus sta creando notevoli problemi a diversi squadre di Serie A. In primis il Genoa, con 15 giocatori trovati positivi al Covid-19. E ora anche l’Inter, che si prepara al derby contro il Milan (sabato alle ore 18.00) avendo sei giocatori positivi in rosa. Con l’annuncio odierno di Amadou Diawara della Roma, salgono a 9 le squadre che nella Serie A 2020/21 hanno avuto almeno un giocatore positivo in rosa. Praticamente, la metà. A causa del Coronavirus è già stata rinviata Genoa-Torino, mentre ancora non si conosce come si definirà il risultato di Juventus-Napoli. I vertici del calcio italiano hanno messo nuovamente mano al protocollo da adottare in questa situazione, e la politica sta remando nello stesso senso. In attesa di vedere se i contagi nel mondo del calcio si fermeranno, Pierpaolo Marino (DT dell’Udinese) lancia una proposta per ovviare alle difficoltà: “In seguito a quanto sta accadendo per il Covid penso sarebbe giusto che la Lega A chiedesse alla Figc di allargare il “Tetto alle Rose” almeno a 30 giocatori. Ciò permetterebbe agli esclusi di essere reintegrati ma anche ai Club di prendere svincolati”.

In seguito a quanto sta accadendo per il Covid penso sarebbe giusto che la Lega A chiedesse alla Figc di allargare il “Tetto alle Rose” almeno a 30 giocatori. Ciò permetterebbe agli esclusi di essere reintegrati ma anche ai Club di prendere svincolati.

— Pierpaolo Marino (@PierpaolMarino) October 12, 2020

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/3dlf3PZ
via IFTTT