Marino: “Allargamento rose e protocollo, vi spiego. Serie A imprevedibile…”

Pierpaolo Marino

Pierpaolo Marino, Direttore Tecnico dell’Udinese, dopo aver proposto di allargare il tetto massimo delle rose (vedi articolo), oggi sulle frequenze di “Radio Sportiva” ha parlato proprio di questo, ma anche del Protocollo e di quello che sarà il campionato di Serie A.

IL PROTOCOLLOMarino su Radio Sportiva dice la sua riguardo il protocollo che a detta sua andrebbe ritoccato: «Ci sono dei punti in cui può essere ritoccato, fermo restando che si debba tutelare la salute. Fino a un mese fa le cose avevano funzionato molto bene, adesso sarà da adeguare al nuovo profilo che il virus si è dato.».

ROSE E CAMPIONATO – Marino parla della sua proposta di allargare le rose, chiamando in causa anche l’AIC (Associazione Italiana Calciatori): «Allargamento rose? Dovrebbe muoversi anche l’associazione calciatori perché è un peccato avere dei giocatori fuori dalla lista e si è costretti a far debuttare calciatori della primavera che non sono ancora adeguati al campionato. Con il presupposto che bisognerà giocare con partite decimate, credo sia logico re-integrare giocatori che in altri tempi sarebbero stati fuori con il tetto alle rose. Non voglio essere pessimista ma la situazione è difficile e imprevedibile. Con gli abbassamenti delle temperature potrebbero verificarsi ulteriori problematiche, ma bisogna portare avanti il campionato nell’interesse di tutti.».

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/2SOOIAr
via IFTTT