Pordenone e SPAL non sanno vincere: 3-3! Esposito in campo nel finale

Sebastiano Esposito SPAL

Partita dalle ricche emozioni quella tra Pordenone e SPAL. Nonostante il doppio vantaggio dei neroverdi, la partita termina incredibilmente 3-3. Nel finale, in campo anche Sebastiano Esposito, in prestito dall’Inter.

FIERA DEL GOLPordenone e SPAL arrivano alla terza giornata di Serie B a pari punti. Entrambe devono ancora trovare la prima vittoria in questa stagione, venendo da due pareggi consecutivi. Ed entrambe hanno avuto la possibilità di trovare i primi tre punti proprio in questa sfida. La prima ad andarci vicino è il Pordenone, che nei primi venti minuti trova subito l’uno-due. Al 5′ apre le marcature Davide Diaw, e al 18′ raddoppia Alberto Barison. Alla mezz’ora Lucas Castro accorcia per gli ospiti, ma il primo tempo sembra dare indicazioni chiare su come finirà la gara. E invece a inizio ripresa avviene il ribaltone. Gabriel Strefezza trova subito il pareggio, e dopo sei minuti Alberto Paloschi trova la zampata del 2-3. Il risultato non cambia più, e nel frattempo entra in campo anche Sebastiano Esposito (al 78′) per Strefezza. Poi, al 90′, l’ennesima emozione: rigore per i padroni di casa, che trasforma Davide Diaw trovando la doppietta personale. In pieno recupero c’è tempo anche per l’espulsione di Lorenzo Dickmann della SPAL (doppio giallo). La prima vittoria è rimandata per entrambe.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/31gjEhO
via IFTTT