Perisic ammonito e sconfitto, in Croazia-Portogallo doppietta di un ex Inter

Ivan Perisic

Perisic ha chiuso stasera la sua esperienza in UEFA Nations League, con Croazia-Portogallo. Il giocatore dell’Inter non è andato a seguo, a differenza di un ex nerazzurro, e la sua nazionale ha perso 2-3 chiudendo al penultimo posto nel girone e salvandosi dalla retrocessione in Lega B.

KO ALLA FINE – La Croazia di Ivan Perisic rimane nella Lega A di UEFA Nations League ma col brivido, perché becca gol al 90′ dal Portogallo che non si giocava nulla. A Spalato finisce 2-3: si giocava per evitare l’ultimo posto con la Svezia, sconfitta 4-2 in Francia. Non basta la doppietta di Mateo Kovacic: l’ex Inter sblocca la situazione al 29′ e firma il 2-2 al 65′, dopo che Ruben Dias e Joao Félix avevano capovolto il risultato fra il 51′ e il 63′. Sull’1-0 espulso, per doppia ammonizione, Marko Rog del Cagliari. La partita sembra andare sul pareggio, che andrebbe bene a tutti, ma al 90′ ancora Ruben Dias firma una doppietta che terrorizza tutta la Croazia. Il Portogallo vince e i croati devono attendere qualche minuto, perché nel frattempo Robin Quaison accorcia a Saint-Denis. Poi il 4-2 di Kingsley Coman, sempre nell’altra partita, permette di tranquillizzarsi: è salvezza. Perisic ha ricevuto un cartellino giallo dal 57′ e ora potrà tornare in Italia per preparare Inter-Torino di domenica.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/35D60HV
via IFTTT