Eriksen, dalla nazionale messaggio a Conte. Ora tocca all’Inter

Eriksen Inter-Parma

Questa sosta delle Nazionali ha visto un Christian Eriksen sicuramente in grande spolvero, soprattutto se paragonato a quello visto sin qui nell’Inter di inizio stagione. Un messaggio ad Antonio Conte, ma ora sta al giocatore prendersi il suo posto fisso in squadra.

CONVINCIMENTO – Sicuramente Christian Eriksen ha approfittato di questa pausa per le nazionali per mandare un messaggio ad Antonio Conte. Specialmente nella sfida vinta per 2-1 contro l’Islanda, dove il trequartista non solo ha trovato la doppietta decisiva – su rigore, certo, ma pur sempre decisiva – ma ha anche messo in mostra le qualità che gli hanno conferito l’etichetta di top player. Il modo migliore di sfruttare la vetrina internazionale, per dimostrare il suo valore specialmente agli occhi del tecnico nerazzurro. In attesa della super sfida di questa sera contro il Belgio del compagno di squadra Romelu Lukaku.

OBIETTIVO – Ma una sola partita non basta. Come si è fatto carico della sua Danimarca, ora Christian Eriksen deve anche dimostrare il suo valore nell’Inter. Ormai il solo nome non basta più, specialmente se in panchina è presente un tecnico come Conte. Anche tra i tifosi i “bonus” stanno iniziando a finire e, in vista di gennaio, è il momento per il giocatore di dare di più e zittire le critiche. Le qualità ci sono, le capacità anche. E le occasioni non tarderanno ad arrivare, dal momento che da qui a Natale i nerazzurri – tra Serie A e Champions League – saranno impegnati in un ritmo serrato di partite ogni tre giorni. Un’occasione per tutti, quindi, anche per Christian da Middelfart. Prima del mercato di gennaio.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/36KTANz
via IFTTT