Nel Cile non c’è solo Sanchez, Vidal gioca sempre senza riposo

Vidal

Vidal con la maglia del Cile è sempre un protagonista. Pure troppo. Anche la gestione del centrocampista fatta da Rueda è abbastanza discutibile.

NON SOLO SANCHEZ – La gestione di Alexis Sanchez quando indossa la maglia del Cile è stato un argomento caldo negli ultimi tempi. Ma c’è un altro elemento della rosa dell’Inter che è protagonista nella Roja. Anche troppo. Parliamo di Arturo Vidal, una colonna della selezione. Ultimamente anche una macchina da gol.

RITMO DA RECUPERARE – Nei suoi primi mesi in nerazzurro Vidal ha offerto prestazioni altalenanti. Dal punto di vista fisico è sempre parso un passo indietro. Pagando probabilmente anche il periodo da separato in casa a Barcellona. Anche Conte ha sottolineato come avrebbe bisogno di due settimane di soli allenamenti per entrare davvero in forma Solo che si gioca sempre. E per il cileno nello specifico il sempre vale anche appunto col Cile.

SEMPRE IN CAMPO – Nelle ultime due soste la nazionale di Rueda ha giocato quattro partite valide per le qualificazioni ai Mondiali 2022. Vidal ha giocato 360 minuti, recuperi esclusi. Vale a dire, molto semplicemente, tutte le partite, per tutti i minuti. Parliamo di un monumento, una leggenda della sua nazionale. Ma forse un giocatore classe 1987 si potrebbe gestire, almeno minimamente. Esattamente come Sanchez, solo che il numero 8 del Cile fortunatamente non ha accusato alcun problema.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/32SA6FE
via IFTTT