Bastoni in Bosnia-Italia non si conferma, va ancora oltre: che personalità!

Alessandro Bastoni Italia

Bastoni si conferma. Anzi, cresce ancora. Il centrale dell’Inter con la maglia dell’Italia ha fatto un altro passo avanti sotto il profilo della leadership e della personalità.

PERSONALITA’ IN CRESCITA – Bastoni nella sua seconda presenza in gare ufficiali con l’Italia non solo conferma le prime buone impressioni, ma rilancia pure. Mostrando ancora più quanta forza e determinazione abbia dentro. Per questo ruolo di centrale sinistro nella nazionale di Mancini lotterà con tutte le sue possibilità, potete starne certi.

CHE NUMERI – Contro la Bosnia l’Italia ha dominato il possesso con un eloquente 64%. Il protagonista principalr tra gli azzurri è stato proprio Bastoni. Questa è la mappa dei suoi tocchi presa da Whoscored:

Schermata-2020-11-19-alle-10.50.55-300x175.png

Bastoni ha giocato, come si diceva, da centrale sinistro nel 4-2-3-1. E ha preso in mano le responsabilità dell’impostazione dal basso. Come contro la Polonia, ma ancora di più. E’ stato il giocatore con più tocchi in assoluto con 113 e con più passaggi con 106. Numeri altissimi, che parlano di una partita affrontata senza alcuna paura. Considerato che parliamo di un giocatore classe 1999, siamo solo all’inizio.

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 – Tutti i diritti riservati

from Inter-News https://ift.tt/38VIEPX
via IFTTT